Splitted magazine
5 Consigli per viaggiare coi bimbi
di Fabrizia Gullotta il 26/10/2016
5 Consigli per viaggiare coi bimbi

 

Viaggiare è uno degli sfoghi più belli della vita. Sfogo perché gran parte del nostro tempo lo passiamo o a lavoro o dietro i bambini. Le opportunità per visitare nuove mete sono sempre poche nell'arco di un anno, e organizzare in tempo un buon viaggio sta alla base per goderselo una volta arrivati in loco. Prima di rimanere incinta mi ricordo che organizzavo almeno due viaggi l'anno. Importanti o no, ricordo il viaggio di nozze con tanta nostalgia. Da quando sono diventata mamma le opportunità con due figli piccoli si sono ridotte all'osso. Non per questo ho rinunciato a viaggiare. Anche se viaggi brevi, penso che dare l'opportunità ai miei figli di conoscere il mondo sia importantissima. Io e mio marito abbiamo girato veramente tanto, e ci teniamo che anche loro si abituino da piccoli a vedere nuove realtà. Alcuni nostri amici con bambini invece abbandonano l'idea perché si sentono poco sicuri in un luogo che non è quello ordinario. Per me non c'è nulla di più sbagliato. Voglio darvi delle dritte per affrontare i vostri viaggi insieme ai vostri piccoli in tutta serenità.

 

1. Prenotare in luoghi family friendly.

 

Per luoghi intendo sia hotel che località. Tutto dipende dall'età del bambini. Per i bambini molto piccoli accertatevi che in hotel o nelle cav ci siano seggioloni, scalda pappa, giochi, ecc... Avere una buona base d'appoggio è fondamentale. Per località anche lì potete optare per una vacanza al mare o in montagna per i bambini al di sotto dei 3 anni e città culturali dai 4 anni in su.

 

2. Valutate modalità di trasporto alternative.

 

Sempre in base all'età dei vostri pargoli potete decidere se viaggiare in macchina, in aereo, in treno o in camper! Il camper vi permette di avere tutto a portata di mano e di vivere il vostro viaggio on the road anche con bambini molto piccoli. Le altre alternative sono valide per qualsiasi età a mio avviso.

 

3. Portate abbigliamento valido per tutte le stagioni.

 

Anche se partiamo in estate le previsioni sono sempre molto variabili. Non rischiamo di farci cogliere impreparati. Portiamo sempre un maglione di scorta, un cappellino e delle scarpe chiuse. In caso di pioggia improvvisa i nostri bambini saranno sempre coperti e al calduccio.

 

4. Prenotate il pernottamento in luoghi vicini a supermercati e farmacie.

 

Specialmente per i bimbi più piccoli può capitare di esaurire i pannolini. Possono capitare anche febbri improvvise. Avere un supermercato e una farmacia salvagente è fondamentale!

 

5. Fate scorta di omogeneizzati e pappe pronte per i bimbi più piccoli.

 

Partire preparati sul fronte cibo se si hanno dei bambini è una buona norma. Soprattutto all'estero non sapete come possono reagire al gusto dei cibi diversi. Per i bimbi più piccoli (un anno), consiglio di portarsi le pappe pronte da casa, che di sicuro sappiamo piacciono ai nostri piccoli.

 

E se invece voleste fare una raccolta per il vostro viaggio dei sogni? Aprite una colletta su Splitted.it è semplicissimo!

Buon viaggio a tutti.

 

Stai per diventare mamma o lo sei già? Crea la tua lista regalo online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Fondatrice di fabulousity, 31 anni e già commercialista e mamma di due biondi (un maschio e una femminuccia). Da sempre adora le feste ed è per questo che ha iniziato la sua avventura come paper crafter/designer per party con Fabulouspartydesign. La vita di una mamma è sempre complicata, di corsa e piena di impegni... il suo compito all'interno di Splitit.it? Quello di semplificarvi la vita mostrandovi i molteplici vantaggi nell'utilizzo di una colletta online.

Dicono di noi

Trustpilot