Splitted magazine
7 buoni motivi per organizzare il vostro regalo di laurea con Splitted
di Diana Pettinato il 07/06/2016
7 buoni motivi per organizzare il vostro regalo di laurea con Splitted

 

Quand’è che voi avete cominciato a pensare concretamente alla vostra laurea?

Quand’è che avete cominciato a vedere la luce in fondo al tunnel, a pensare che allora era possibile riuscire in questa impresa e che, se ce l’avevano fatta centinaia di teste di rapa, non c’era motivo per cui voi non doveste farcela.

Per me è stato quando ho potuto cominciare a fare il conto alla rovescia degli esami che mi mancavano e, come da canoni capodanniani, il mio conto alla rovescia è cominciato a -10. Magari a voi potrebbe non sembrare un grande traguardo, ma tenere fra le dita di due mani le materie mancanti per raggiungere la mia tanto sospirata laurea in Medicina a me è sembrato già incredibile.

Poi le dita, piano piano, si sono abbassate, e il conto alla rovescia è continuato, fino a far entrare gli esami all’interno di una sola, piccola mano.

E ora che siamo agli sgoccioli, ho già quasi un po’ di nostalgia.

Ma da questi pensieri malsani (rifarei tutto dall’inizio nemmeno sotto tortura) mi distolgono due idee decisamente più accattivanti: la festa di laurea e il regalo di laurea.

Non per essere venale e superficiale, ma il regalo di laurea è pur sempre un riconoscimento alle fatiche fatte nel corso di questi anni… E che fatiche!
Per questo ho pensato che per il mio regalo di laurea sceglierò Splitted, il servizio di collette online,  e vi spiego subito perché:

 

1-    Non è sbatti. È l’unica espressione “milanese” (imbruttita) che ho imparato in questi anni, ma rende perfettamente l’idea: voi non dovete fare nulla, solo aprire la vostra lista regalo online qui e fantasticare sui regali che potreste scegliere.

 

2-    Non è sbatti parte due, stavolta per gli amici. Avete presente il panico da regalo di laurea o di compleanno in cui non si sa cosa comprare perché tanto il festeggiato ha già tutto? Problema risolto. Non solo i vostri amici potranno mettere a riposo le loro meningi precocemente invecchiate per il troppo lavoro, ma potranno anche partecipare al vostro regalo con pochi semplici click.

 

3-    È un’idea nuova, diversa e originale. Per carità, raccogliere le quote per un regalo è una cosa che si fa da anni e anni, ma penso che avere la possibilità di farlo creando un proprio sito personalizzabile, con immagini e descrizioni, sia molto più carino, coinvolgente e di buon gusto.

 

4-    È economica. Creare una lista con Splitted, infatti, non ha nessun costo fisso, e anzi, la creazione della tua colletta è totalmente gratuita.Le commissioni di Splitted sono solo l'1,8% degli importi versati e puoi decidere se pagarle tu (ti verranno trattenute dall'accredito) o farle pagare direttamente agli ospiti.

Le commissioni dei sistemi di pagamento vengono addebitate agli ospiti e sono variabili e dipendono dalla tipologia di pagamento scelto: 0 per bonifici bancari, 1,2% per carta di credito, 1% per Mybank.

 

5-    È facile invitare i tuoi amici a partecipare. Puoi condividere il link della tua pagina per coinvolgere più persone al tuo evento o invitare i partecipanti direttamente dalla tua pagina via sms o email.

Grazie alle impostazioni sulla privacy, inoltre, potrai permettere ai tuoi amici di condividere foto, video, post e tanti contenuti divertenti.

 

6-    La lista non ha scadenza e puoi decidere tu quando chiuderla. Il che è ottimo perché ognuno di noi ha i soliti amici ritardatari, che, a sei mesi dalla laurea, ti chiedono se hai organizzato qualcosa per il regalo e come possono partecipare. Nel frattempo puoi decidere quando e quante volte farti accreditare i soldi raccolti fino a quel momento sul tuo conto corrente bancario, o su una carta prepagata (il primo accredito è gratuito, mentre tutti gli altri hanno un costo di 2 €).

 

7-    Ti permette di comprare ciò che vuoi. E anche se è vero che la felicità non si può comprare, è vero anche che puoi comprare molte “cose” (materiali e non) che la felicità te la fanno provare: un bel viaggio da fare in compagnia di amici o della persona che ami, una macchina fotografica con cui immortalare i momenti belli della tua vita, un corso per imparare una nuova lingua, il biglietto per il concerto del tuo gruppo preferito o anche semplicemente un buon libro in compagnia del quale passare un pomeriggio piovoso.

La cosa bella di ricevere un regalo organizzato con Splitted è proprio che puoi scegliere quello che vuoi, che siano regali non convenzionali, strani o banalmente qualcosa che desideravi o ti serviva da tempo. E io credo davvero che dare la libertà e la possibilità di scegliere, anche solo un regalo, sia il modo più bello con cui amici e parenti possono contribuire al vostro giorno speciale.

Inoltre il servizio clienti è impeccabile, rispondono subito quasi h24 sia in chat sul sito che alla mail info@splitted.it.

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot