Splitted magazine
A cosa servono le collette digitali?
di Alessia Grimaldi il 30/06/2019
A cosa servono le collette digitali?

 

Ecco qualche testimonianza sull'uso delle collette digitali.

 

Andrea, 24 anni

Lo scorso aprile io e i miei quattro amici
siamo partiti per Barcellona. Ad aiutarci
nelle spese del viaggio sono state le
collette di Splitted. Abbiamo gestito tutto
con largo anticipo, godendoci la vacanza
al riparo da questioni economiche.
E soprattutto senza svuotare la tasche di nessuno.
Non ne faremo mai più a meno per i nostri viaggi.

 

  


Elisabetta, 19 anni

Adoro l'estate perché è piena di bei concerti.
Ma specialmente per le band famose
era sempre difficile acquistare i biglietti
insieme ai miei amici. Non tutti potevamo
comprarli allo stesso momento e capitava
che finissero già il primo giorno.
Con le collette digitali invece è tutto più semplice:
adesso io e i miei amici raccogliamo i soldi in anticipo
e paghiamo i biglietti in un'unica transazione.
Così tutti hanno il proprio biglietto
e non rischiano di restare senza.
Un metodo di pagamento davvero innovativo!

 


Riccardo, 26 anni

Il mio sogno è sempre stato quello di visitare il Giappone.
Dopo la laurea in lingue orientali è diventato realtà grazie
alle collette online di Splitted. Ho approfittato della mia festa
di laurea per creare una colletta personalizzata,
affinché tutti i miei amici e parenti non avessero dubbi
sul regalo che desideravo, alleggerendogli cosi
anche la preoccupazione di trovare il dono perfetto.
Ciascuno ha versato la propria somma a piacere
e io mi sono occupato solo di spendere l'importo finale
in un viaggio da sogno a Tokio.
Fantastiche le collette! Quasi quasi mi laureo di nuovo…

 


Margherita, 30 anni

Ho usato le collette digitali per organizzare una festa nella mia piscina. 
Mettere d'accordo tutti sulla quota da versare per i preparativi e l'aperitivo 
sembrava un'impresa ardua. Non avevo nessuna voglia di rincorrere 
ogni partecipante. Tutto è cambiato quando ho scoperto Splitted 
e le sue collette digitali. Ho dovuto solo creare la colletta dell'evento 
e inviare il link a tutti i miei amici. 
È stato più facile del previsto: ognuno ha pagato la quota 
e la festa è stata stre-pi-to-sa!
Inoltre abbiamo usato la pagina della colletta per condividere 
le nostre foto della festa. I miei amici sono rimasti così entusiasti 
che mi hanno già chiesto quando sarà il prossimo evento.

 

 

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Nata in campagna e trapiantata in città, è una fervente amante delle metropoli contemporanee di grattacieli e possibilità. Una (quasi) laurea in Lettere, Alessia ha mille passioni e ne scopre di nuove ogni giorno. Ama leggere romanzi americani scritti bene, mangiare pizza e scoprire nuove band. Mal sopporta la banalità e finisce semprele frasi degli altri. È l’amorevole mamma di Daisy, un bulldog francese testardo tutto graffi e coccole. Nel tempo libero gestisce, insieme a suo fratello, la pagina Instagram Shotz of Italia sulle bellezze naturali del nostro paese, nata per gioco, ora fonte di soddisfazioni. Le sue doti multitasking entrano spesso in conflitto con le ventiquattr’ore giornaliere.

Dicono di noi

Trustpilot