Splitted magazine
Come organizzare l’addio al nubilato della tua migliore amica
di Cristina Amato il 29/05/2015
Come organizzare l’addio al nubilato della tua migliore amica

Avete vissuto momenti indimenticabili insieme, sa più segreti su di te che tu stessa. Vi siete scambiati i sogni e anche il sonno.  Non so parlando di tua sorella, sto parlando della tua migliore amica. La conosci da anni, se ci pensi davvero, non puoi neanche misurare il tempo trascorso insieme, perché è stato intenso, unico. Siete cresciute insieme e insieme avete sognato un giorno in particolare. Per lei è arrivato. Sto parlando del giorno delle nozze

Lo so, ti fa strano, pensarla ‘sistemata’, lei che è sempre stata una tipa con la testa tra le nuvole, instancabile avventuriera, ti ha coinvolto nelle più bizzarre storie, eppure sì, è arrivato colui che ha intenzione di metterle la testa a posto.

Dunque hai poco tempo, questa vita da single deve quindi concludersi in bellezza. Adesso tocca a te organizzare un addio al nubilato indimenticabile che possa chiudere un’era e aprirne un’altra. Tranquilla lei sarà sempre la tua amica, anche se non farà più baldoria con te fino alle sette del mattino, ma farà sempre l’alba se si tratterà di abbracciarti, di asciugarti le lacrime, di sostenerti o se dovrà frenare uno dei tuoi colpi di testa dell’ultimo minuto.

Lei è preziosa per te, non è il tuo sangue è vero, ma gli amici si scelgono e tu l’hai scelta. 

 

Passiamo al lato operativo adesso. Asciugati quelle lacrime! Si sta sposando mica parte per un viaggio in Australia anche se… 

Eccoti i miei suggerimenti su come organizzare l’addio al nubilato della tua migliore amica, in memoria dei vecchi tempi.

 

Allora per essere pratica intanto iscriviti a splitted.it ti dà la possibilità di creare un mini sito dedicato all’evento, invita poi tutte le amiche che meritano di essere presenti. Grazie a Splitted potrai anche raccogliere le quote regalo o anche le quote per l’organizzazione dell’evento stesso, se il regalo per l’addio al nubilato è un mini viaggio o un weekend fuori porta. Bene, una volta fatto questo, è davvero semplice e l’idea di dedicarle un sito è sicuramente un gesto che la futura sposa apprezzerà. Adesso sei pronta per decidere l’intrattenimento, il luogo dei festeggiamenti, la giornata a tema addio al nubilato, e i regalini ricordo da fare alla futura sposa, nonché tua amica di peripezie. 

  

Come festeggiare 

Sono tante le opzione carine per un addio al nubilato indimenticabile, dal weekend fuori porta, al mini viaggio, dalla festa a sorpresa al ritrovo simpatico nel ristorante di sempre. Da non escludere una giornata rilassante in una spa o un’esperienza estrema tipo bungee jumping o climbing. 

 

Weekend fuori porta

Organizza un weekend fuori porta in modo che la futura sposa possa staccare dalla routine. Per lei non è semplice, è stressata dai tanti preparativi: scelta del locale, chiesa, cerimonia nuziale, bomboniere, abito da sposa, bouquet, lista nozze, lista regalo testimoni, allestimenti per il ricevimento, menu, insomma  l’organizzazione di un matrimonio richiede molto tempo e molta energia, potresti quindi regalarle del tempo per lei e per voi in una destinazione non troppo lontana. Magari un pacchetto all inclusive che preveda, svago, relax e tanto champagne.

 

Giornata alta tensione

Se la tua amica ama gli sport estremi, allora il gioco è fatto. Potresti scegliere tra un lancio con il parapendio, un giro in quad, un lancio con il bungee jumping, climbing! Insomma l’importante è che almeno una di voi sia coraggiosa quanto lei. Dopo l’esperienza alta tensione potreste continuare i festeggiamenti in un buon ristorante, magari il suo preferito. 

 

Giornata vip

La tua amica è una fashion addicted, ama vestire bene, frequentare i posti alla moda. È la regina della notte. Se questi sono i suoi gusti allora consiglio una giornata tipo Sex and the City: shopping insieme a tutte le amiche, pranzetto al centro e poi di sera, in pieno stile americano, noleggerai un Hammer che vi porterà in giro per la città. Prima a degustare un aperitivo nel locale più chic, poi direzione cena raffinata a tema addio al nubilato. La serata si concluderà ballando e stappando champagne in allegria fino all’alba. 

 

Giornata malinconia

Eh sì sembra assurdo ma ci sono alcune spose che prima di fare un passo avanti amano fare qualche passetto indietro e abbracciare i ricordi. A questo punto ti consiglio di organizzare un addio al nubilato  a tema ‘memories’. Potresti, ad esempio, organizzare una piccola caccia al tesoro, portare delle buste con degli indovinelli e con delle fotografie nei locali che maggiormente frequentate, sono sicura che i proprietari sarebbero felici di collaborare. Lei la futura sposina dovrebbe quindi essere la protagonista di questa caccia al tesoro, trovare gli indizi e procedere fino a dove desideri portarla. Ovviamente a ogni indizio raccolto corrisponderà un regalo, una foto, un altro ricordo insomma. Tutto fino alla fine della caccia che la porterà magari nella sua nuova casa, nella sua nuova vita. Una volta arrivata a destinazione e completata questa caccia al tesoro, avrà raccolto tanto di quel materiale che passato e presente non saranno più così distanti. 

Avviso! Questo è un addio al nubilato strappa lacrime. Non è per tutti. Devi studiarlo bene frasi, foto, musiche e regali. E alla fine un brindisi non guasta mai, nuova e vecchia vita vanno celebrate sempre. 

 

 

Giornata golosa

Basta pensare a tutti i sacrifici che ha fatto negli ultimi tempi per entrare in quel corpetto dell’abito da sposa. Non ha mangiato dolci per settimane, si è privata pure delle bibite gassate. E pensare che la tua amica è davvero una buona forchetta. Bene, allora questo è il giorno più bello che tu le possa regalare, una giornata all’insegna del gusto e dei sensi. Per un giorno, la futura sposa dimenticherà la dieta perché la porterete in un vero e proprio tour del gusto, agriturismo, cup cake shop che le piace tanto, cena in quel ristorante che adora. Tutto senza pensare alla dieta, celebrando così l’addio al nubilato più calorico di sempre .

 

 

 

Bene che la festa abbia inizio! 

 

Ti sposi? Crea la tua lista nozze online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Cristina è caporedattrice di Splitit Magazine. Laureata presso la facoltà di Lettere e Scienze Umane di Neuchâtel ( Svizzera). Professione copywriter presso un’agenzia pubblicitaria è appassionata di letteratura e di pois. Nel 2013 pubblica il suo romanzo di esordio “Ogni tanto mi tolgo gli occhiali”, nel 2014 la raccolta “Fogli Sparsi” dall’omonima pagina Facebook. Affetta da patologie letterarie sta ancora contando i sogni nel cassetto. Attualmente è al lavoro sul suo secondo romanzo.

Dicono di noi

Trustpilot