Splitted magazine
Dimmi cosa studi e ti dirò chi è la tua anima gemella: università, serie TV e cotte inconfessabili
di Diana Pettinato il 09/05/2016
Dimmi cosa studi e ti dirò chi è la tua anima gemella: università, serie TV e cotte inconfessabili

 

Brad e Angelina (sic!), Topolino e Minnie, pomodoro e mozzarella, lunedì e inizio della dieta.
Queste sono solo alcune delle coppie celebri con cui ognuno di noi ha avuto, nel bene o nel male, a che fare, ma ne manca una di fondamentale importanza nella vita di ogni studente: università e serie TV.
Il motivo, probabilmente, è che negli anni qualsiasi studente universitario subisce un’involuzione tale per cui non riesce ad avere una soglia d’attenzione che duri più di 40 minuti, quindi guardare un film per intero è assolutamente fuori discussione. Ed ecco quindi venire in soccorso le puntate delle serie TV in streaming, compagnia insostituibile di ogni bravo studente alla fine di un’intensa giornata sui libri.
Quando ha chiuso Megavideo abbiamo proclamato una giornata di lutto nazionale, quando non riusciamo a caricare la puntatona che stavamo aspettando da una settimana per poco non rischiamo una crisi di nervi, quando guardiamo l’ultima puntata della nostra serie preferita ci sentiamo smarriti e con un vuoto dentro.
Quello che però nessuno ha il coraggio di dire è che tutti hanno avuto una cotta per (almeno) uno dei personaggi delle serie TV, molto spesso di una serie TV inerente alle materie studiate. Mi spiego meglio: quale studentessa di medicina (e mamma della studentessa di medicina) non ha avuto una cotta per George Clooney in E.R.?
Ma chi sono gli altri amori platonici di studenti e studentesse in base alle diverse facoltà universitarie?

 

Derek Shepherd (Grey’s Anatomy)

Soprannominato “dottor Stranamore”, quindi è impossibile non citarlo.
Qualsiasi donna, indossando un tutino chirurgico, ha sognato di trasformarsi in Meredith Grey e di cadere tra le braccia del neurochirurgo dagli occhi blu, per poi sposarlo con un post-it.
È egocentrico e problematico e ce l’hanno fatto morire in modo idiota, ma lui e la sua cuffietta con i ferry boat rimarranno per sempre nei sogni a occhi aperti di ogni studentessa che sfoglia un atlante di anatomia umana.

 

Penny (The Big Bang Theory)

Il sogno inconfessabile di ogni studente nerd.
Ammettetelo, tra una formula matematica e l’altra, dietro 5 cm di occhiali, tutti voi sperate che quello che è capitato al piccolo Leonard Hofstadter un giorno capiti anche a voi, e magari prima o poi succederà che una bionda tutta curve venga a vivere nell’appartamento di fronte al vostro (primo passo verso il successo). Se dovesse succedere, non disperate e fate della vostra nerdaggine la vostra arma di seduzione.

 

Fox Mulder e Dana Scully (X-Files)

Per la gioia di studenti e studentesse di giurisprudenza, magari appassionati di fenomeni paranormali e di anni ’90. Vogliamo ricordarli così: lei con un teilleur androgino e color can che fugge in pieno stile donna in carriera 1995 e lui con ciuffetto sbarazzino e aria un po’ imbronciata.
Quest’anno ce li hanno voluti riproporre in HD, mettendo in luce che il tempo passa per tutti, anche per gli eroi, ma un vero amore dura per sempre, nonostante le rughette sulla faccia.

 

Ted Mosby (How I Met Your Mother)

Che dire dei sospironi provenienti dalle studentesse di architettura alla vista del tenero e impacciato Ted che cerca in lungo e in largo per New York la sua anima gemella?
Se avesse potuto scegliere tra tutte le sue ammiratrici, di sicuro la serie TV non sarebbe andata oltre la seconda stagione e i poveri figli avrebbero avuto una risposta molto più semplice alla domanda “How I met your mother”.

Dexter Morgan (Dexter)

Anche sapendo che fa i cattivi a pezzettini e che poi li butta in fondo al mare, sono sicura che qualsiasi donna aspirante poliziotto sognerebbe di bere un margarita sulla spiaggia di Miami in compagnia dell’enigmatico perito ematologo dai capelli rossi.

 

Rachel Green (Friends)

Abbiamo citato Brangelina, quindi tocca citare anche Jennifer la prima moglie per accontentare i fan del #teamaniston, e la citiamo per uno dei suoi ruoli storici.
Sogno proibito di tutti gli studenti spiantati che decidono di lavorare in un pub fondamentalmente per avere cocktail gratis, Jennifer ha avuto look migliori (a cominciare dalle acconciature), ma ha lasciato un’impronta nei nostri cuori (soprattutto nei cuori maschili) nonostante tutto ciò che di brutto gli anni ’90 hanno fatto alle donne.

 

Gregory House (Dottor House)

In questo caso lo stereotipo per innamorarsi non è il camice bianco (che lui non porta), bensì l’essere stronzo, altra caratteristica attrattiva che non passa mai di moda per noi donne.
Eppure ogni studentessa di medicina che voglia definirsi tale deve aver provato un’attrazione smisurata per lui, non foss’altro per la sua intelligenza ed enorme cultura.

 

La lista sarebbe ancora lunga, ma per voi quali sono state o sono ancora le cotte inconfessabili da deformazione professionale, i sogni nel cassetto da diario segreto?
E a proposito di sogni nel cassetto, sapete che con Splitted potete organizzare una raccolta quote online come regalo di laurea per voi o per i vostri amici? È semplice e veloce, venite a scoprire come funziona.

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot