Splitted magazine
Dove andare al mare mese per mese
di Marika Laurelli il 02/03/2016
Dove andare al mare mese per mese


Una delle domande che mi vengono rivolte più frequentemente è proprio questa: dove andare al mare in inverno?
Oppure: quando è meglio visitare un determinato luogo?

Partiamo da un presupposto fondamentale: nessuna condizione climatica è prevedibile al cento percento. Potreste incappare in alluvioni memorabili durante la stagione secca o godere di giornate splendide durante quella dei monsoni.


Se la vostra colletta digitale è finalizzata ad un viaggio, sono sicura che vi farà piacere conoscere qualche dettaglio in più su questa cosa delle stagioni invertite o semi invertite che manda tutti un po’ in crisi.
Parlerò esclusivamente di mete testate sulla mia pelle, ma sappiate che la scelta è molto, molto più vasta.

 

DICEMBRE - GENNAIO

Volete crogiolarvi al sole mentre tutti a casa spalano la neve? Allora avete l’imbarazzo della scelta.

Un’opzione potrebbe essere il Messico e non date retta a chi vi dirà che la sera avrete bisogno di un maglioncino, soprattutto sulla Riviera Maya: quando ci sono stata io si moriva dal caldo.

Personalmente ho amato tantissimo la Thailandia, con il Mare delle Andamane le cui località sono una più bella dell’altra. 
Io ho visitato Phuket, Krabi e Phi Phi Island. E le consiglio tutte.

Se invece avete voglia di immergervi in un’atmosfera surreale, nella quale il tempo sembra essersi fermato e tutte le persone vi sorridono gioiose, allora la risposta è solo una: Myanmar.

Anche l’Africa merita la sua parte, perchè i colori del mare di Zanzibar o i safari nell’entroterra della Tanzania vi lasceranno un ricordo indelebile. Lo stesso vale per il Kenya, sebbene io abbia preferito Zanzibar.

E vogliamo parlare di Cuba? Perché non programmare un on the road pieno di luoghi favolosi e perennemente accompagnato dall’amore che i cubani nutrono per la musica?

Tante isole dei Caraibi sono indicate in questo periodo, ma attenzione, perchè scegliere quale visitare sarà difficilissimo!



FEBBRAIO - MARZO

Molte delle località nominate prima sono perfette anche a febbraio e marzo, per quanto riguarda la Thailandia, però, a mio parere fa eccessivamente caldo.

Inizia la stagione ideale per le Bahamas che, a detta di alcuni, risultano troppo fredde nei primi mesi invernali.
Una chicca? Exuma!

Si tratta di un’isola ancora poco aperta al turismo che vanta una vegetazione rigogliosa e spiagge da urlo, tra le quali spicca il famoso Tropico del Cancro.
La sua particolarità sta nel fatto che, con un’escursione, si può raggiungere un’isola abitata.. Da maiali che nuotano!

 

APRILE - MAGGIO

Se avete intenzione di sfruttare la vostra colletta digitale durante questi mesi, sappiate che è il periodo ideale per intraprendere un on the road in Marocco, terra estremamente ricca di sorprese e dal panorama molto variegato.
Marrakech sprigiona un’energia magica che ho trovato in poche altre città.

Ok, non si tratta di una meta propriamente calda, ma se per voi questo non è un problema allora preparate i bagagli per i primi di aprile e non pensateci due volte: vi aspetta la fioritura dei ciliegi in Giappone!


GIUGNO - LUGLIO - AGOSTO - SETTEMBRE

Eh beh, qui si apre una parentesi enorme, perchè iniziamo a parlare di mesi che ci permettono di andare al mare anche in Italia. Il nostro paese, infatti, vanta alcune tra le spiagge più belle che io abbia mai visto.
Ne sono un esempio quelle della Sicilia, del Salento o della Sardegna, ma mi piacerebbe visitarne di nuove.

Spostandovi un pochino, potreste iniziare a riflettere sulla Grecia o sulle isole della Spagna, così diverse l’una dall’altra.

Se invece preferite sognare paradisi lontani, è il momento giusto per andare in Indonesia, paese che non ho ancora visitato ma che raggiungerò proprio quest’estate.

La Thailandia si rivela idonea anche durante questo periodo, ma bisogna spostarsi verso il Golfo della Thailandia (Koh Samui, Ko Tao, Koh Phangan, ecc), che io non ho mai visitato ma sul quale sento spesso pareri positivi.

Le Hawaii e Aruba rientrano tra le mete che mi piacerebbe scoprire a breve e che risultano perfette durante la nostra stagione estiva.

 

OTTOBRE - NOVEMBRE 


In questo periodo transitorio, potreste continuare a pensare al Marocco, che ha abbandonato le temperature insopportabili, o al Kenya, o ancora al Messico, soprattutto da novembre in poi.

Dicono che anche il clima di Mauritius sia perfetto per chi può viaggiare solo in questi mesi intermedi.

 

Come ho affermato all’inizio di questo post, ho preferito parlare quasi esclusivamente di mete che ho visitato in prima persona in quel determinato periodo, però è bene ribadire che la scelta è molto più ampia e se queste opzioni non combaciano con i vostri interessi sicuramente riuscirete, informandovi, a trovare la soluzione più idonea.

Non aspettate però di aver scelto la meta, iscrivetevi a Splitted e iniziate in questo momento a raccogliere fondi tramite la vostra colletta digitale!
Sarà bello, una volta raggiunta la somma, avere solo l'imbarazzo della scelta!

Ami viaggiare? Crea la tua lista viaggio online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Molisana Doc, vive perennemente tra bagagli da riempire e svuotare e riempire di nuovo. Nel 2013 si laurea in Psicologia presso l’Università di Chieti e Pescara. Il mondo però è la sua casa e il viaggio il suo grande amore, tanto da spingerla ad aprire Gate 309, un travel blog tramite il quale racconta le sue esperienze e cerca di far capire quanto sia fondamentale viaggiare per restare vivi. 
Tende a cercare costantemente il lato positivo delle cose e crede fermamente nell’importanza dei sogni. Ama la fotografia e i libri, potrebbe trascorrere giornate intere tra le pagine di un romanzo.
 O di una guida turistica, ovviamente.
Il viaggio più bello? E’ sempre il prossimo.

Dicono di noi

Trustpilot