Splitted magazine
I 5 angoli più inediti di Venezia che nessun romantico può lasciarsi scappare!
di Roberta Di Filippo il 22/12/2016
I 5 angoli più inediti di Venezia che nessun romantico può lasciarsi scappare!

 

Venezia, con la sua meravigliosa Piazza San Marco, il suo campanile, le sue calli, la laguna e le gondole, è una delle città più belle del mondo.
Meta ambita per il proprio viaggio di nozze, per la romanticità delle passeggiate lungo i canali, la Serenissima vanta un patrimonio artistico notevolissimo.
Ci sono tuttavia alcuni posti, meno conosciuti, che secondo me meritano assolutamente di essere visti.

 

Il mercato di Rialto

 

Il primo angolo di Venezia da non lasciarsi sfuggire è il mercato di Rialto, il cuore del commercio della città. Qui si possono scoprire i colori e gli odori della tradizione culinaria veneziana, specialmente quelle a base di pesce, come le seppie col nero, le sardelle in saor (sarde fritte con cipolle, uvetta e pinoli), i caparossoli in cassopipa (vongole di mare o di laguna), ecc. Ti consiglio di recarti al mercato alle prime luci del giorno (apre alle 07:30), quando ancora la massa dei turisti è ancora in hotel a dormire. Momento ideale, tra l’altro, per fare foto.

 

Mercato di Rialto Venezia

 

La Libreria Acqua Alta

 

Un “must do” per gli amanti della lettura è sicuramente la Libreria Acqua Alta. La particolarità di questo luogo sta nella vastissima quantità di libri, accatastati praticamente ovunque, persino in una gondola! Si trova davvero di tutto, dai libri storici, ai fumetti, alle fotografie. Un posto dove magari non trovi quello che stavi cercando, come nelle classiche librerie, ma torni a casa con qualcosa che non ti aspettavi. Come a dire che non sei tu a scegliere il libro ma è il libro a scegliere te. Un posto davvero magico! 

Libreria Acqua Alta Venezia

 

Le calli

 

Così si chiamano le viuzze tipiche di Venezia dei sestieri. Un intreccio labirintico di stradine, che si affacciano di frequente nei canali, attraversati dai gondolieri, con i turisti che guardano ammaliati l’atmosfera che si respira.
Quello di cui forse non siete a conoscenza, è l’esistenza di viuzze strettissime, come la Calletta Varisco, nel sestiere di Cannaregio, larga appena 53 centimetri.
Un posto molto romantico dove scambiarsi un bacio con il proprio innamorato, no?
Un consiglio per godervi al meglio questa particolarità di Venezia: lasciate le cartine in hotel e perdetevi! Scoprirete angoli della città meravigliosi.

Calletta Varisco Venezia

 

Il ghetto ebraico

 

Quello di Venezia è il ghetto più antico del mondo, che racchiude in sé buona parte della storia della città. Dietro alcuni palazzi apparentemente anonimi, si celano alcune delle sinagoghe, costruite nel XVI secolo, considerate tra le più belle d’Europa. E se dopo una lunga passeggiata venisse appetito, dovreste fermarvi a mangiare presso Gam Gam, rinomato per la preparazione di tutti i piatti tipici della tradizione culinaria ebraica.

 

Ghetto Ebraico Venezia

 

 

Sinagoga Venezia

 

La Giudecca

 

L’ultimo angolo che vi consigliamo di esplorare è la Giudecca, l’isola più vicina al centro storico, anche questa legata tradizionalmente alla presenza di comunità ebraiche. Di particolare, dovreste visitare la fabbrica di tessuti Mariano Fortuny, fondata nel 1919 e l’antichissima Chiesa di Sant’Eufemia, del IX secolo.
Per le coppie e gli appassionati di fotografia, vi consigliamo di non perdere la vista mozzafiato a cui si assiste, durante il tramonto.

 

Tramonto Giudecca Venezia

 

Venezia è una città che nasconde in sé piccoli angoli segreti che aspettano solo voi per essere scoperti. Vi ho consigliato cosa vedere. Ora sta a voi.
Un ultimo consiglio: organizzate una lista regalo online con Splitted per il vostro viaggio da sogno a Venezia. Cliccate qui, per saperne di più. 

 

Ami viaggiare? Crea la tua lista viaggio online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Laureata in Politiche Sociali, interessata al mondo del no profit e del volontariato. Innamorata dell’Italia e delle sue bellezze culturali, ama viaggiare e degustare i prodotti enogastronomici tipici del luogo. La lettura e le serie tv americane sono le sue compagne preferite nel tempo libero. Ascolta la musica, da quella classica al rock, in ogni momento della giornata. Catanese di nascita e fede, è ottimista per natura e prende la vita sempre con ironia.

Dicono di noi

Trustpilot