Splitted magazine
I miei 5 film preferiti da vedere dopo una giornata di studio
di Diana Pettinato il 24/04/2017
I miei 5 film preferiti da vedere dopo una giornata di studio

 

Tipo adesso: che è lunedì e gli altri fanno ponte, quindi tu penseresti bello, il ponte, daje di scampagnata, e invece no, perché devi studiare anche se al tuo esame mancano tre mesi. Eppure è così, sei stato chiuso a casa tutto il giorno, senza toglierti mai il pigiama, pensando solo al momento in cui avresti chiuso i libri. E quando quel momento arriva, come coronare la planata sul divano con copertona e tisana se non con uno dei tuoi filmoni preferiti?

Ecco quelli che io non mi stancherei mai di riguardare.

 

A qualcuno piace caldo

 

Che ci crediate o no, tanta gente mi ha detto che non voleva vederlo perché pensava fosse noioso in quanto film in bianco e nero.

Io penso che questa gente dovrebbe essere condannata a sbattere in eterno il mignolo contro lo spigolo della vasca da bagno.

Non solo è un film cult che qualsiasi persona si professi amante del cinema dovrebbe vedere, ma è davvero, davvero, davvero divertente. Battute formidabili una dietro l’altra, attori di una bravura ormai fuori dal comune, una storia leggera e un po’ surreale perfetta per distendere i nervi dopo una giornata di studio.

E poi ci sono Marilyn Monroe e Tony Curtis (senza offesa, Jack Lemmon), che danno sempre un certo sollievo agli occhi stanchi.

 

Big fish

 

Il mio film preferito in assoluto.

Premesso che adoro Tim Burton e il suo essere visionario e completamente folle, trovo che questo film sia talmente poetico che non riesco a non commuovermi ogni volta che vedo il finale.

Una storia così platealmente inventata da risultare verosimile, accomunando tutte le persone che hanno vissuto in vari mondi e hanno tante storie da raccontare. Personaggi fantastici, un mondo intero in cui evadere e in cui sognare pur rimanendo comodamente seduti a casa propria.

E se da questa prima immagine pensate che si tratti solo di una storia d’amore vi sbagliate di grosso: è una storia di sogni, di determinazione, di speranza e di anormalità, intesa con la più positiva delle accezioni.

 

Questione di tempo

 

L’unico problema di vedere questo film è che potreste pensare che le giornate che passate a studiare siano in realtà sprecate, e che varrebbe la pena investire meglio il vostro tempo. In realtà, col senno di poi, il tempo investito a studiare di certo non è dei più piacevoli o di quelli che ricordi con affetto, ma è sicuramente tempo speso bene in vista del vostro futuro. E non so perché sto parlando rivolgendomi a voi e non anche a me stessa, dato che sono ben lontana dallo smettere di studiare.

Se aveste il potere di tornare indietro nel tempo e di poter rivivere ogni giorno della vostra vita cosa fareste?

 

Harry ti presento Sally

 

Una bella commediona come non ne fanno più. Meg Ryan, regina indiscussa delle commedie romantiche ma anche divertenti tipiche da donna che resta in casa col pigiamone, immortalata in una delle scene più famose del cinema di tutti i tempi. Non è che quando si guarda un film si può sempre scegliere Fellini, ogni tanto ci vuole un po’ di genuina leggerezza.

E non si sa mai che vi accorgiate che la vostra anima gemella è in realtà il vostro compagno di studi

 

Il favoloso mondo di Amelie

 

Forse un cliché dei film preferiti, ma che m’interessa? Parigi, storie che si intrecciano, Renoir, un poeta incompreso, un misterioso sconosciuto che raccoglie fototessere. Mi fa sempre venire voglia di essere più buona, più gentile, di vedere conigli nella forma di una nuvola e di portare un nano da giardino a fare il turista in giro per il mondo.

E dato che quello che accomuna tutti questi film è la voglia di evadere dalla realtà, di esplorare nuovi confini e di viaggiare, perché non prendere al balzo l’ispirazione e farlo?

Basta prenotare un biglietto e il gioco è fatto. E se non volete partire da soli, coinvolgete i vostri amici, a partire dall’organizzazione dei vostri regali: spiegategli che c’è un nuovo modo per fare regali graditi e azzeccati con cui ognuno può regalarsi quello che vuole (ad esempio un viaggio), e questo modo ve lo offre Splitted.

 

 

Con Splitted, infatti, potete organizzare una raccolta quote online a cui far partecipare parenti e amici: chiunque vorrà contribuire potrà farlo comodamente da pc, tablet o smartphone versando la quota desiderata tramite bonifico bancario, carta di credito o carta prepagata. In questo modo il destinatario del regalo potrà scegliere di utilizzare la cifra raccolta per ciò che desidera e quando lo desidera, risparmiando così agli amici tempo, fatica ed eventuali figuracce.

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot