Splitted magazine
Le 7 mete più convenienti da visitare nel 2017
di Diana Pettinato il 10/11/2016
Le 7 mete più convenienti da visitare nel 2017

 

Se state già pianificando i viaggi del 2017, i miei più sentiti complimenti: siete persone organizzate e, soprattutto, così intelligenti da prenotare voli e alberghi per tempo, in modo da viaggiare spendendo il meno possibile. Che si tratti di un viaggio durante l’ultimo strascico di vacanze di Natale o di un rilassante viaggio estivo, noi di Splitted siamo pronti a consigliarvi quali sono le 7 mete più convenienti da andare a visitare durante il prossimo anno.

 

1. Nepal

Il Nepal si sta riprendendo dagli scioperi e dai terremoti che avevano bloccato l’approvvigionamento dei carburanti, rendendo difficoltosi gli spostamenti all’interno del paese.

È una meta fantastica per i viaggiatori attenti al budget e appassionati di percorsi naturalistici, che possono accedere ai migliori sentieri di trekking e osservare specie animali rare spendendo meno di US$50 (€44) al giorno. Ovunque andrete, riceverete un’accoglienza calorosa, dal momento che la vostra visita porterà una fonte di reddito di cui le comunità locali hanno un disperato bisogno per rimettersi in piedi.

 

2. Portogallo

In particolare Porto, che riesce ancora a non farsi notare, il che sembra incredibile se si considera la sua splendida posizione sul Rio Douro e le eccellenti opzioni di vitto e alloggio e prezzi abbordabili – senza contare la flotta di compagnie low cost che effettuano voli da tutta l’Europa consentendo di arrivare a Porto senza spendere molto. In più, Porto è costellata di musei abbordabili, incantevoli tram d’epoca e una spiaggia di ciottoli a un’ora di cammino dal centro lungo la sponda del fiume. Cantine vinicole ricche di atmosfera offrono tour e degustazioni a buon mercato, ed è facile organizzare visite in giornata alle aziende immerse tra i vigneti. La francesinha, il panino tipico di Porto, con carne, prosciutto, salame, salsiccia, formaggio fuso e salsa piccante alla birra e pomodoro, vi sazierà a tal punto che potrà essere l’unico pasto della giornata, ed è talmente abbondante che spesso basta per due persone.

 

3. Belize

Viene spesso visto come una delle mete più costose dell’America centrale, ma a dirla tutta forse si merita quello che costa. Qui, infatti, potrete fare snorkelling e immersioni come se vi trovaste ai Caraibi, ma anche visitare siti archeologici maya come Caracol, immersi in una fitta giungla popolata di animali selvatici come se ne possono trovare solo nel Centro America.

Grazie alla sua vicinanza al Messico e alle isole dei Caraibi, il Belize offre street food vario e molto conveniente, per cui è facile mangiare spendendo poco. È vero che ad Ambergris Caye ci sono resort carissimi, ma puntando verso sud a Placencia e Hopkins troverete spiagge dall’atmosfera tranquilla che cominciano a farsi conoscere.

 

4. Russia

Tassi di cambio molto convenienti rendono questo periodo il momento ideale per visitare la Russia risparmiando. Facendo una ricerca tra i migliori hotel di Mosca, difficilmente si può pensare di fare buoni affari, ma una volta arrivati potrete risparmiarvi un lungo tratto della Transiberiana approfittando delle tariffe aeree low cost per e dalle città poste alle sue estremità. Questo è anche il momento ideale per visitare le intramontabili attrattive di San Pietroburgo.

Approfittatene adesso perché nel 2018, quando ospiterà i mondiali di calcio, la Russia registrerà un ulteriore incremento dell’afflusso dei visitatori (e di conseguenza un aumento dei prezzi).

 

5. Namibia

Negli ultimi anni il dollaro della Namibia si è svalutato rispetto a numerose monete, per cui questo è il momento ideale per scoprire questo paese straordinario. Qui potrete vivere esperienze indimenticabili: avvistare gli animali selvatici del deserto nell’Etosha National Park, fare trekking nell’incredibile natura selvaggia del Fish River Canyon e scivolare con una tavola da surf sulla sabbia delle imponenti dune di Sossusvlei. Evitate i periodi delle vacanze scolastiche sudafricane ed europee, specialmente a fine dicembre e gennaio, in modo da trovare i voli più convenienti (in genere via Johannesburg), oppure optate per i voli charter stagionali da Francoforte offerti da Condor. Ammirare il vasto cielo azzurro e le limpide notti stellate, che sono uno dei ricordi più duraturi di un viaggio in Namibia, vi costerà pochissimo.

 

6. Australia

Il nostro Carlo ci aveva già dato 9 buoni motivi per amare l’Australia, così oggi abbiamo pensato di fornirvi il decimo: la Bellarine Peninsula. Questa zona offre, accanto alle intramontabili spiagge e alle città storiche come Queenscliff e Portarlington, alcune attrattive di grande richiamo. Tra le nuove mete degne di nota spiccano la Jack Rabbit Vineyard e la Flying Brick Cider Co, oltre a un sentiero pedonale e ciclabile che segue una vecchia linea ferroviaria, lungo il quale si possono fare delle soste per esplorare le pozze d’acqua marina tra le rocce e praticare snorkelling e surf. La penisola si raggiunge con una traversata in traghetto dalla più rinomata Mornington Peninsula ed è una base comoda dove fermarsi per un paio di notti prima di proseguire il viaggio sulla Great Ocean Rd.

 

7. Marocco

Non esiste un altro paese così vicino e facilmente raggiungibile dall’Europa occidentale e così affascinante nel suo contrasto con il nostro mondo. Stabile, accessibile e caleidoscopico, il Marocco offre un assaggio di esotismo a prezzi modici. Marrakech, che resta sempre una meta imperdibile, offre una scelta di sistemazioni più ricca che mai, e nonostante l’intenso afflusso di turisti, conserva il suo eterno mix di frenesia e cordialità. Essaouira, un tempo meta annessa a un viaggio a Marrakech, è raggiungibile ora con voli diretti da Londra e Parigi. Anche la città portuale di Tangeri sta vivendo una rinascita, con nuovi hotel e progetti di restauro in tutto il centro storico un tempo fatiscente.

 

Vi abbiamo consigliato le mete convenienti per il nuovo anno, quindi adesso è d’obbligo consigliarvi anche un modo innovativo, economico e veloce per raggiungerle con facilità: approfittate del vostro compleanno, della vostra laurea o del vostro matrimonio e organizzate una lista regalo online con Splitted, in modo da scegliere il regalo che più vi piace.

E quale regalo è meglio di un viaggio?

Cliccate in basso per saperne di più su come creare la vostra raccolta quote online.

 

Ami viaggiare? Crea la tua lista viaggio online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot