Splitted magazine
Lista nascita solidale: la storia di Chiara
di Marta Raimo il 16/02/2018
Lista nascita solidale: la storia di Chiara

 

Finalmente torno a parlarvi di una bella storia di solidarietà. Come vi ho sempre detto, le collette solidali sono quelle che apprezzo di più perché arrivano dritte al cuore. Badate che non è una cosa così scontata visti i tempi che corrono. Siamo sempre di fretta, poco attenti a ciò che ci circonda e di rado c’è il tempo di fermarsi, di guardarsi intorno e chiedersi se qualcuno abbia bisogno del nostro aiuto. Siamo assuefatti alla violenza, alle tragedie e ignoriamo che a volte anche chi ci vive a fianco può trovarsi in difficoltà. 

 

Per fortuna, non siamo tutti così, soprattutto noi italiani che quando c’è da unirsi ed essere solidali ci riusciamo egregiamente. Forse è la nostra capacità di immedesimazione, la nostra sensibilità ed empatia a renderci così, fatto sta che anche qui su Splitted capita di leggere bellissime storie di solidarietà. 

 

Aprire una raccolta fondi online è sicuramente un ottimo modo per fare del bene. Come ormai saprete, sul nostro sito è possibile creare collette online per numerose occasioni. Spesso vengono fatte liste nozze, liste nascita o liste laurea ma non di rado le raccolte fondi sono a scopo benefico. Vi abbiamo raccontato già diverse storie di solidarietà e anche oggi mi fa davvero piacere potervi parlare di una ragazza, Chiara, che ha deciso di aiutare due giovani genitori aprendo una lista nascita solidale. 

 

Questa storia mi ha colpito molto per la sua dolcezza e per la gioia che Chiara è riuscita a donare. Naturalmente, l’ho contattata per farmi raccontare qualcosa in più sul suo gesto e lei è stata molto felice di parlarmene.


Chiara abita in un piccolo paesino dell’Emilia (di cui preferisce non fare il nome). A qualche centinaio di metri da casa sua c’è anche la famiglia di Latifa, una ragazza marocchina arrivata in Italia con suo marito circa 4 anni fa. Come forse immaginerete, la vita di Latifa e di suo marito non è stata affatto facile. Con grande fatica e sacrifici sono arrivati in Italia stabilendosi in Emilia dove suo marito ha cominciato a svolgere qualche lavoro saltuario. Per fortuna, con il tempo, è riuscito a trovare un impiego un po’ più stabile come muratore e ciò gli ha permesso di prendere un appartamento in affitto. C’è da dire che gli abitanti di questa cittadina sono sempre stati molto gentili e accoglienti con loro, insomma, un po’ di sostegno non è mancato. Qualche mese fa Latifa ha dato alla luce il loro bambino ed è qui che entra in gioco la colletta online di Splitted. 

 

Chiara, anche lei giovane mamma, ha deciso di fare un regalo davvero speciale ai neogenitori, anzi, al loro bambino. In realtà, i regali sono stati diversi perché grazie alla lista nascita da lei creata è stato possibile raccogliere abbastanza fondi per acquistare tanti bei regali utili al bimbo. C’è da dire che molte cose sono state donate dai compaesani di Latifa; chi le ha regalato una culletta, chi un passeggino, insomma c’erano tante mamme con bambini già grandicelli che le hanno voluto donare oggetti e accessori che ormai a loro non servivano più. 

 

Chiara però ha pensato che il bimbo di Latifa meritasse anche qualche regalo nuovo di zecca, ecco perché ha fatto una lista nascita a quota libera. Per diffondere più efficacemente la notizia, ha creato un gruppo su Facebook in cui ha inserito il link alla colletta online. In poco tempo, grazie al passaparola, tantissimi concittadini hanno contribuito versando ciò che potevano. Nel giro di neanche un mese sono state raccolte diverse centinaia di euro con le quali Chiara ha acquistato tanti prodotti per neonati: pannolini, tutine, biberon, baby monitor e tutto ciò che poteva essere utile a mamma, papà e bebè. 

A pochi giorni dal lieto evento, Chiara e altre ragazze della zona hanno organizzato un bellissimo baby shower per la futura mamma e in quell’occasione le hanno consegnato tutti i doni acquistati grazie alla lista nascita di Splitted. Chiara mi ha detto di non riuscire a trovare le parole per descrivere l’emozione di Latifa in quel momento, un’emozione condivisa anche da tutti coloro che hanno deciso di aiutare questa famiglia in difficoltà. 

 

Spero che questa storia sia ricucita a emozionare un po’ anche voi.

 

Scoprite come creare una lista nascita su Splitted.

Stai per diventare mamma o lo sei già? Crea la tua lista regalo online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Metà napoletana e metà umbra, conosciuta anche come Martadixit e Origamate, vive a Milano da diversi anni dove lavora come Digital Copywriter e Social Media Manager. Nel tempo libero ama piegare origami, scattare foto e condividerle sui Social Network, ma anche guardare serie TV e risolvere cruciverba. Non chiedetele di cucinare o di prendersi cura di una pianta, in tutte e due i casi se la caverà miseramente

Dicono di noi

Trustpilot