Splitted magazine
Vacanze Green? Ecco le 10 località più belle al mondo senza auto!
di Carlo Graziano il 29/06/2015
Vacanze Green? Ecco le 10 località più belle al mondo senza auto!

Quando parliamo di città inquinate spesso ci riferiamo alle centrali nucleari, ai danni ambientali provocati dai grandi porti commerciali o allo smog. Spesso, invece, trascuriamo l’impatto che può avere l’inquinamento acustico sulla qualità della nostra vita.
I continui rumori dei vari clacson, il rumore dei motorini truccati, il fischietto dei vigili urbani, le sirene della polizia, le urla dei guidatori sempre alla rincorsa di una puntualità già persa per guardarsi l’ultimo minuto della puntata di beautiful etc; hanno un impatto molto elevato sulla quantità di stress accumulato durante la giornata.

Per chi non ne può più di tutto ciò ecco le migliori mete green, dove le auto sono state letteralmente “messe al bando”:

Venezia, Italia

Come non cominciare con la città più famosa al mondo senza Automobili? È unica al mondo e si può visitare esclusivamente a piedi o in bicletta o tramite vaporetti per gli spostamenti tra un’isola e l’altra della laguna.
Venezia, come molte città d’Italia, è un museo a cielo aperto.

Mackinac Island, USA

Mackinac Island è un paradiso per tutti gli amanti della causa “green”. In questa simpatica isola degli Stati Uniti D’america gli unici veicoli a motore che possono circolare sono le ambulanze e gli spazzaneve durante il periodo invernale.
Il mezzo più diffuso è la carrozza trainata da cavalli, poiché una legge del 1898 e ancora in vigore vieta l’utilizzo delle auto a motore.
La cittadina è molto piccola e vanta appena 500 abitanti, essa rapprenda un’isola felice lontano dal caos. 

Amburgo, Germania

Se a Mackinac Island ci hanno pensato nel 1898 ad abolire i veicoli a motore, ad Amburgo questo sogno potrebbe realizzarsi molto presto.
Grazie al programma “Green Network Plan” entro 20 anni sarà eliminata la necessità di spostarsi in città con veicoli a motore.
Già Amburgo è ricca di aree verdi: giardini, parchi e piazze che il comune ha deciso di unire attraverso percorsi pedonali e piste ciclabili dove è vietato l’utilizzo di veicoli a motore.

Chamois, Italia

 

Chamois è l’unico comune d’Italia non raggiungibile in Auto! Collocato a 1830 m d’altezza è il comune più alto della Val d’Aosta e conta poco più di 100 abitanti. È raggiungibile a piedi o in funivia.
Qui i turisti e gli abitanti si dedicano alla mountain bike, al parapendio e al deltaplano.

Monte Isola, Italia

L’isola al centro del lago d’Iseo. È un altro piccolo borgo “Green” chiuso completamente al traffico automobilistico. Anche se qui i residenti possono utilizzare scooter a motore. L’isola si può raggiungere in traghetto e, una volta arrivati, è possibile muoversi soltanto a piedi o in bicicletta.

Vauban, Germania

Vauban è un piccolo paesino alla periferia di Friburgo. Dal 2006 è stato vietato l’uso dell’auto e circola solo un tram che porta nel centro di Friburgo chi vi deve recarsi per motivi di lavoro.
Tutto è raggiungibile a piedi e per fare la spesa utilizzano delle speciali biciclette munite di carrellino.

Helsinki, Finlandia

Come ad Amburgo, nella capitale della Finlandia, le automobili hanno le ore contate. Si presume che entro il 2024 la città potrebbe diventare “car free”. È stata sviluppata un app per il trasporto pubblico su domanda che ti permette di raggiungere la destinazione premendo un tasto sul cellulare e indicando la destinazione desiderata.

Stromboli, Italia

 

La quarta località italiana presente in questo elenco è forse la più particolare di tutte. Unica al mondo per la sua attività vulcanica e meta turistica famosissima in tutto il mondo. Stromboli è raggiungibile attraverso aliscafo e le stradine strette sono percorribili solo dal motocarro e dai motorini elettrici che i turisti possono affittare sull’isola. A Stromboli non esiste l’illuminazione notturna nelle strade, questo ti permette di ammirare un cielo stellato evidenziato proprio da questa assenza.
Dall’altra parte dell’isola esiste un paesino chiamato Ginostra che conta 30 abitanti e si spostano soltanto con un mulo.

Jakriborg, Svezia

Se vi trovate a Malmo o Lund per vacanza o per lavoro fate un salto a Jakriborg, un piccolo borgo medievale dove le case esternamente sono esattamente quelle di 500 anni fa. Vi sentirete trasportati nel XV secolo immersi in strade di ciottoli, piccoli cortili e negozietti di artigiani locali davvero belli. A dicembre la località è famosa per il mercato di Natale.

Hydra, Grecia

Hydra ha fascino da vendere ed è soprattutto un' isola perfetta per una vacanza completa. Qui le automobili sono proprio qualcosa di sconosciuto. La maggior parte dei trasporti avviene in Asino. A differenza delle precedenti località qui troverete una discreta vita notturna. Hydra è l’isola dei famosi greca, con il suo charme è stata spesso meta di Sophia Loren, Leonard Cohen e del pittore Jannis Kounellis.

 

Se siete amanti del "green" e avete deciso di sposarvi vi consiglio di leggere l'interessante articolo sui matrimoni a tema "green" di Cristina.
Invece se vi state preparando per un esame leggete il simpatico e utile articolo sui rimedi "green" della nostra blogger Diana.

Vi siete fatti un'idea? Avete già deciso dove andare? Iniziate a fare una mossa concreta per il vostro viaggio, create una lista viaggio con Splitted. È comodo, semplice e veloce, vi basterà invitare gli amici a partecipare alla vostra Raccolta online e il viaggio dei sogni sarà vostro! Su, preparate le valige!

Eccovi un video esplicativo di un minuto di come funziona il nostro servizio: 

 

 

Ami viaggiare? Crea la tua lista viaggio online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Founder e CEO di Splitit, laureato in Economia a Catania e con un master in "International Business" svolto a Sydney. Grazie alla sua esperienza in Australia ha avuto anche l’opportunità di girare gran parte del mondo. Sognatore e ostinato nel raggiungere i propri obiettivi si diletta a scrivere esperienze di viaggio riguardanti soprattutto l’Australia e i paesi Asiatici. Sogna di fare il Cammino di Santiago e il Round the World Travel in solitario.

Dicono di noi

Trustpilot