Progetti solidali

Brescia per l’ucraina - aiuti
Partiti da Brescia oggi Giovedi 10 marzo 2022 in viaggio verso il confine tra la Polonia e l’Ucraina, in furgone, per portare materiale medico sanitario e beni di prima necessità alle comunità colpite dalla guerra.Ale, Giorgio e Paolo trasportano il materiale raccolto dall’associazione Pro Casa Anziani Niardo onlus (Vallecamonica) e dai volontari del gruppo di Folzano (Brescia) destinato in particolare a un ospedale in Ucraina. Dopo aver scaricato il materiale si sono resi disponibili ad acquistare altri beni di conforto e di prima necessità entro sabato 12 marzo, in Polonia, da destinare in particolar modo a bambini e anziani, al confine e alle organizzazioni ivi presenti. Vi chiediamo una mano per supportarci con un contributo.Si parte. Ognuno faccia la sua parte.
1.225,00 €
13
Itwikicon 2022
L'itWikiCon è la principale conferenza dei progetti Wikimedia in lingua Italiana.Quest'anno l'evento si terrà in presenza a Verbania dal 30 settembre al 2 ottobre.Questa è la pagina per la raccolta delle quote di partecipazione, la quota di partecipazione va pagata entro il 18 settembre ed è pari a € 25.
1.225,00 €
49
Siena in azione per ucraina
Raccolta fondi attivata da Azione Siena per invio di generi alimentari urgenti in Ucraina alle popolazioni colpite dall'invasione russa. L'iniziativa è in collaborazione con famiglie ucraine che hanno scelto di non lasciare la propria terra. Aiutiamoli a resistere!
950,00 €
9
La forza dei piccoli guerrieri
Colletta per la ricerca contro la leucemia 
879,20 €
30
In ricordo di antonio speroni
Vorremmo raccogliere una somma da poter donare in ricordo di Antonio alla Croce verde di Viadana
790,00 €
23
Maria sole per i bimbi di maio
Finalmente torniamo nell'isola di Maio a Capo Verde e siamo molto felici di incontrare i bambini delle scuole e degli asili. Manchiamo dal 2019 e le esigenze sono molte. Le maestre ci hanno detto che manca la carta speciale per fare lavoretti, pennelli, colori, materiale didattico, vorrebbero anche dei libri. Ad alcuni bimbi manca il grembiule, altri non hanno la cartella o l'astuccio. Vorrei provare ad aiutarli anche questa volta!Ci sono circa 90 bambini che frequentano le elementari tra i paesi di Morro, Morrinho e Cascabuhlo e 40 invece sono all'asilo. Vorrei aiutare anche Carlos, che è un bimbo audioleso di 8 anni e che avrebbe bisogno di un tablet...ma non so se riusciremo...bisognerebbe aumentare la raccolta fondi...vedremo! Se potete contribuire ed aiutarmi nel progetto,  vi manderò delle foto! Maria Sole
774,40 €
17
Rolando alberti "nato pastore"
Il 23 settembre, sul Monte Macina, al confine tra Massa Carrara e Lucca, un fulmine colpiva il gregge di Rolando Alberti , pastore secondo il costume antico, uccidendo 47 esemplari di capre Garfagnine, animale autoctono del territorio in via di estinzione, dimezzando di fatto il gregge e cancellando anni di duro lavoro ed amore verso questa professione,dura e in sintonia con la natura da millenni."Perdere metà del gregge è come perdere mezza vita" ha dichiarato l'allevatore,che ha sempre rifiutato di convertire la sua attività ad allevamento intensivo e di proseguire secondo i metodi antichi, con rispetto verso il territorio e le bestie. Oltre al danno affettivo, non risarcibile, vi è naturalmente il danno economico, dato che una piccola impresa ecosostenibile è stata messa in ginocchio; danno difficilmente quantificabile, data la rarità delle povere bestie, ma inquadrabile tra i due e gli ottomila euro.Per questo Europa Verde ed i comitati per la salvaguardia delle Alpi Apuane chiedono una raccolta di fondi solidale per aiutare questa microimpresa, che fa della salvaguardia dei territori, della sostenibilità ambientale e  la genuinità dei suoi prodotti,la sua caratteristica fondamentale.
755,00 €
9
In ricordo di paolo gnesotto
Con questa raccolta vorremmo dare il nostro contributo all'Istituto Oncologico Veneto (IOV) che, dalle informazioni che abbiamo, ha seguito Paolo nel suo percorso. Un grazie di cuore a tutti coloro che avranno il piacere di partecipare.Vi chiediamo cortesemente di indicare il vostro nome e cognome nella donazione in modo da potervi contattare successivamente e condividere l'entità che andremo a donare.Per vostra informazione e per totale trasparenza, siate a conoscenza che questo servizio via internet avrà un costo variabile dall'1,9 al 2,8%, costi che però dovrebbero permetterci di raggiungere facilmente più persone possibile ed aumentare il valore della donazione.Questa raccolta è organizzata dagli amici ed ex colleghi di Paolo (Forall Confezioni & Oberalp Group)
685,00 €
19
Mammaenanipudelmiocuore
Raccolta fondi nasce per onorare la memoria della mia mamma che non c'è più. Il suo desiderio era quello di aiutare la ricerca e le cure per le bimbe dagli Occhi Belli. Insieme per la sindrome di Rett.
670,00 €
16
Per pietro
Abbiamo condiviso tanto, tutti insieme. Gli appuntamenti del master, il campo di sopravvivenza, i chilometri macinati insieme in preparazione della maratona. nelle difficoltà, sorrisi di cuore, parole di conforto. Nei momenti di gioia, solidarietà e visione. Pietro non c’è più ma come imprenditore e coach ci ha lasciato dei messaggi importanti che vogliamo continuare a far vivere. Ora è giunto il momento di aiutare la sua compagna Silvia a mantenere la stabilità, a garantirle di preservare il tetto che ha sulla testa e ad accompagnarla in questo momento di transizione molto delicato. Ognuno a propria misura, per come può e riesce. Pietro e Silvia fanno parte della famiglia, allargata a nove edizioni, Micap. La famiglia Micap è stata fondata sulla frase “io ci sono” e noi vogliamo esserci concretamente, anche in questo momento.
670,00 €
8
Bambini dell'ucraina
Raccolta di aiuti per l'Ukraina
666,00 €
16
Una coccola per gaia ♥️
Ciao a tutti e a tutte, siamo un gruppo di amiche e colleghe di Gaia Virginia Moimas che, in un momento difficile della sua vita, sta cercando di supportarla per affrontare le spese del funerale del suo papà! Vi chiediamo di mantenere il segreto finché non le consegneremo questo regalo! Grazie di cuore ❤️
Vi preghiamo di lasciare un messaggio in modo che Gaia sappia chi ha contribuito ☺️
589,41 €
25
Estatesospesabcf2021
“E' un dato innegabile che in questo
periodo le famiglie abbiano sofferto economicamente, perciò il
BCF ha deciso di proporre un grest estivo al costo di a €45 a
settimana. La cifra è stata decisa perché corrisponde alla quota del comune di Brescia per la fascia di ISEE
minima. Questa cifra non copre il costo vivo della settimana di ogni
bambina, ma il Brescia Calcio Femminile vuole e deve essere dalla parte di tutte le
famiglie. Per coprire la differenza abbiamo avviato una campagna di
fundraising perché siamo convinti di non essere i soli
che in questo momento hanno a cuore i bisogni delle bambine.
Per arrivare a pareggio di bilancio abbiamo stimato di dover
raccogliere almeno €11.000. Facciamo un
appello a chi in questo momento può sostenere l’iniziativa.
Partecipate alla raccolta all’indirizzo della piattaforma
Splitted  estatesospesaBCF2021; con una donazione minima di €30 vi doneremo una speciale maglietta creata apposta per l'occasione e disponibile nel nostro store solo per un periodo limitato.Se volete fare di più contattateci all’indirizzo mail
estatesospesaBCF2021@gmail.com
o lasciate un messaggio al
3496654520, così che vi potremo ricontattare.
Dal privato al piccolo o grande sponsor, tutti potranno fare le propria
parte per le nostre bambine bresciane!”









505,00 €
5
Esports against the war
"Cibo, acqua, elettricità, assistenza sanitaria. Con l’intensificarsi delle ostilità, alla fine di febbraio, sono aumentati i bisogni della popolazione ucraina. Centinaia di migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case, in cerca di ripari più sicuri, e oltre un milione è fuggito nei Paesi vicini, soprattutto in Polonia, Moldavia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Bielorussia. Una situazione disperata che ha imposto una risposta umanitaria congiunta e tempestiva di tutto il Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa."Come community italiana di League of Legends, abbiamo voluto lanciare questa campagna di raccolta fondi per rispondere ai bisogni umanitari di chi è in Ucraina e di chi è stato costretto a fuggire.Tutti i fondi raccolti saranno devoluti a "Emergenza Ucraina - Croce Rossa Italiana" https://cri.it/emergenzaucraina/ Grazie a nome di tutti, #TogetherHeroes  
505,00 €
8
Regalo anita
Anita vi invita a donare alla Cooperativa Antropos onlus alla "Casetta delle arti e dei giochi",  dove servono nuovi libri, alcuni arredi per i giochi e un'intervento di impermeabilizzazione del muretto di una delle finestre.
Grazie a tutti voi per la vostra generosità.
500,00 €
14
Una vita accessibile sì
Una vita spericolata no, una vita accessibile sì.

Mi chiamo Alessandro Crescenzi, sono un disabile motorio, tetraplegico con grave invalidità, costretto da decenni sulla sedia a rotelle. La mia condizione è stata causata da un vaccino antipolio guasto fattomi all’età di un anno. Per la mia autonomia utilizzo una sedia elettronica e altri salvavita che ho all'interno dell'abitazione dove vivo. Anche dormire è una fatica, infatti devo essere posizionato sul letto con un sollevatore e con la collaborazione di un assistente domiciliare, altrimenti non potrei. Ho 65 anni e ne ho vissuti quasi 25 tra istituti che mi hanno creato problemi psicologici e ospedali che purtroppo non hanno migliorato molto la mia situazione clinica. Vivo in un quartiere disastrato a est di Roma, una città ancora piena di barriere architettoniche che mi impediscono una vita autonoma: un esempio su tutti quello della metropolitana non accessibile perché il comune per più di un anno e mezzo non riparava gli ascensori.
In questi ultimi 3 anni sono peggiorato moltissimo clinicamente. L'unico braccio che avevo, bene o male in buone condizioni, lo sto perdendo e le dita della mano sono quasi paralizzate. Regione Lazio e Asl non hanno erogato più i fondi necessari alle cure fisioterapiche. Con l’aggravarsi della mia patologia le mie condizioni sono peggiorate.
Spero recuperare almeno la funzionalità di braccio e mano ed è per questo che ho bisogno di assistenza continua, sanitaria e protesica. Tutto questo ha dei costi per me impossibili da sostenere. Ultimamente mi sono stati prescritti dei presidi speciali molto costosi (una carrozzina elettronica più leggera e più ergonomica, che manterrebbe meglio la postura della mia schiena, facilitando la mia respirazione) del costo di 9.058 euro: in questa nuova prescrizione la Asl non riconosce alcuni ausili ed erogherebbe appena 1.600 euro. Basti pensare che in precedenza mi è stata consegnata una carrozzina elettronica del costo di 17.000 euro, di cui 4.280 a mio carico e che ancora non ho finito da pagare.
Naturalmente ci sono altre spese come medicinali e manutenzione dei salvavita, pertanto mi rivolgo a tutti coloro che possono darmi una mano a sostenere le spese per sottopormi alle necessarie visite mediche specialistiche e ad affrontare le spese legali per difendere i “nostri” diritti negati, soprattutto in una causa civile legata ad un indennizzo che sto cercando di ottenere da circa 16 anni, un'attesa enorme.
Con la presente missiva mi scuso con tutti, perché costretto all’umiliazione dell’elemosina. Tale situazione è dovuta soprattutto alla mancanza di disinteresse dello Stato e alle false promesse di aiuti da parte di persone facoltose a cui mi sono rivolto in passato. Spero nella vostra comprensione, ho bisogno veramente del vostro aiuto. Io non posso più vivere perché non ho la possibilità economica per andare avanti. Sono limitato ad una povera sopravvivenza con la conseguenza di una morte lenta.
Non mi dilungo oltre. Spero nella vostra sensibilità nel potermi dare un aiuto, anche di natura economica, o di un sostegno nelle mie difficoltà quotidiane.
Vi rivolgo i miei sinceri saluti ed auguri di cuore. Alessandro Crescenzi
471,00 €
12
Cucire il futuro
Costruire e avviare una scuola di sartoria ad Accra (Ghana) per dare un futuro ad alcune ragazze del luogo, in vista di un'autonomia economica e sociale, senza la quale sono destinate o a subire un matrimonio combinato o ad accettare la via della prostituzione. L'Associazione Africagoo aps (sganciata da qualsiasi organizzazione politica o religiosa) promuove progetti solidali e di scambio culturale assieme agli africani.Il nostro sito:  https://africagoo.org/Con i contributi degli associati è stato costruito l'edificio e si è comperata l'attrezzatura per il laboratorio di sartoria. Ora si pone la necessità di offrire a queste ragazze anche un dormitorio e un convitto, perché spesso provengono da villaggi lontani dove faticano a rimediare un pasto. Si deve prevedere un compenso (meno che minimo rispetto ai nostri standard) anche per l'insegnante di sartoria e per il responsabile della struttura, entrambi ghanesi.Per poter iniziare l'attività abbiamo calcolato che serviranno ancora circa 12.000 euro. Anche un piccolo o piccolissimo contributo può essere vitale per il futuro di queste ragazze.GrazieBuilding and starting a tailoring school in Accra (Ghana) to give some local girls a future, in view of economic and social autonomy, without which they are destined either to undergo an arranged marriage or to accept the path of prostitution. Africagoo aps Association (detached from any political or religious organization) promotes solidarity projects and cultural exchange together with Africans. Our site: https://africagoo.org/With the contributions of the members, the building was built and the equipment for the tailoring workshop was bought.Now we need to offer these girls also a dormitory and a refectory, because they often come from distant villages where they struggle to find a meal. A fee (less than a minimum compared to our standards) must also be provided for the tailoring teacher and for the manager of the structure, both from Ghana.In order to start the business, we have calculated that around 12,000 euros will still be needed. Even a small or very small contribution can be vital for the future of these girls.Thank you
460,00 €
3
Dona un fiore
Per chi vorrebbe donare un fiore per mio fratello: lo trasformiamo in un piccolo contributo per gli studi dei suoi ragazzi... 
455,00 €
16
Novembre: italian nanas per pangea onlus
Potevamo nascere noi lì e oggi non avremmo avuto il diritto a vestirci come vogliamo, a CANTARE, STUDIARE, FARE SPORT, VIAGGIARE... ogni forma di libertà per le donne afghane è ormai negata. Proviamo a dare una piccola mano sostenendo Pangea, che nonostante il ritorno al potere dei talebani, ha ancora attivi una serie di progetti a tutela di donne e bambini
440,00 €
8
Barf
BARFBambini
e Adolescenti Ripartono a Fumetti“Maxi
risse a Brescia tra ragazzi”, “Brescia, un centinaio di ragazzi
accerchiano e minacciano i vigili”, “Maxi rissa programmata tra
bande di minorenni a Brescia”…Questi sono solo tre esempi dei
molti titoli apparsi sui giornali, durante e dopo il lockdown causato
dal coronavirus. Le famiglie, da sole, non riescono a contenere la
frustrazione e la rabbia dei ragazzi, per questo hanno chiesto
l'aiuto della nostra Associazione.E noi, non possiamo voltarci
dall'altra parte.È necessario aiutare bambini e ragazzi ad
incanalare questo loro disagio, è necessario aiutarli ad esprimersi,
è necessario farlo con professionalità, esperienza ed empatia.
Artigiani delle Nuvole utilizza il fumetto come formula di
espressione per aiutare i ragazzi a dare una forma a inquietudini e
problematiche. I soldi raccolti servono a sostenere l'avvio di un
laboratorio annuale nei quartieri di San Polo, La Marmora e Chiesa
Nuova in cui i ragazzi potranno realizzare la propria narrazione per
immagini per esplicitare ciò che li turba.Narrare il disagio per
superarlo.
427,00 €
4