Splitted magazine
3 maschere per rimuovere dal viso i segni delle giornate di studio in vista di Capodanno
di Diana Pettinato il 28/12/2016
3 maschere per rimuovere dal viso i segni delle giornate di studio in vista di Capodanno

 

Tra le tante cattiverie che devono subire ogni anno gli studenti universitari, una le supera tutte: la privazione dalle vacanze, estive o natalizie che siano, perché il geniale organizzatore turno del calendario scolastico continua a pensare che sia saggio posizionare la sessione d’esami sempre dopo un periodo di vacanza. Teoricamente è una strategia che ha un suo senso, praticamente tutte le mattine di vacanza in cui mi sono svegliata presto per studiare o in cui ho dovuto rinunciare a qualche altro impegno vacanziero per studiare ho tirato giù improperi in cinese. Per cui, questo articolo è rivolto a tutte le studentesse universitarie che cercano di recuperare lo studio perduto nei giorni tra Natale e Capodanno: eccovi 3 maschere comode e semplici da fare in un momento di pausa per arrivare più scintillanti che mai alla mezzanotte più importante dell’anno (o almeno così dicono).

 

Sephora, Maschera in Tessuto

Hanno un prezzo accessibile (3,90 €) e sono facili da reperire. Sono maschere in cotone che personalmente trovo estremamente comode, perché serve poco tempo per applicarle (basta poggiarle sul viso centrando i buchi per occhi, naso e bocca) e ancora meno per rimuoverle (basta sollevare la maschera e il gioco è fatto). Quindi addio a maschere la cui rimozione dopo il tempo di posa richiedeva una sega circolare.

Sulla confezione c’è scritto di tenerle su per 20-30 minuti, ma quando ho tempo io le lascio agire anche per un’ora, finché tutto il siero non è stato assorbito.

Oltre alle maschere viso, sono disponibili anche quella per le labbra, i patch per gli occhi e maschere idratanti per mani e piedi. La loro particolarità? Rispondere ai bisogni specifici di ogni problema cutaneo, grazie a una scelta di 8 diversi ingredienti dai benefici mirati.

In vista del cenone e del festone, io mi darei (e mi darò) alla pazza gioia con almeno una maschera ciascuno per viso, occhi e labbra.

 

Garnier, Skin Active Hydra Bomb

Anche questa è una maschera in tessuto che si mette e si toglie in tempi record.

Sono maschere estremamente idratanti: il tessuto, infatti, è imbevuto in un trattamento super idratante lenitivo, arricchito con estratto di melograno, acido ialuronico e siero idratante.

Ne esistono tre diverse versioni: per pelli disidratate, per pelli secche e sensibili e per pelli miste o grasse.

Prezzo ancora più ragionevole (su Amazon si trovano a 1,55 €) e risultati garantiti.

 

TonyMoly, I Am Real Mask Sheet

La prima volta ho deciso di comprarle fondamentalmente perché mi piaceva la confezione, le altre perché trovo che siano maschere con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Grazie alle proprietà dei suoi estratti di origine naturale, la gamma di maschere in tessuto I'm Real è in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipo di pelle, andando a idratare, purificare e illuminare l’incarnato.

La mia preferita è quella all’avocado, ma probabilmente il vero motivo è che adoro la guacamole e che con questa maschera riesco parzialmente a soddisfare il mio craving.

 

Ricordatevi di questo articolo ogni volta che avete un’occasione a cui tenete che, seguendo la legge di Murphy, sarà sicuramente collocata tra un esame difficile e uno difficilissimo. Un altro momento in cui sarà necessario correre ai ripari (ed è giusto che qualcuno ve lo dica) è la laurea, dato che sarete in totale deprivazione di sonno, in ansia, stressati e con la voglia solo di farla finita. Quindi una maschera da tenere su anche solo 15 minuti potrebbe essere un buon modo per rimuovere, per quanto possibile, le occhiaie che vi fanno sembrare dei panda. Ma una maschera viso se la merita anche la preparazione per la festa di laurea, momento in cui dovrete essere più belle di sempre (anche se molta della bellezza sarà frutto della felicità interiore), sia per festeggiare, sia per spiegare ai vostri amici come funziona il regalo che noi vi consigliamo di scegliere, ossia una lista regalo online da organizzare con Splitted, in modo da raccogliere le quote versate dai vostri amici per poter scegliere come regalo di laurea quello che più vi piace (magari un set da mille di maschere visto). Cliccate qui per saperne di più.

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot