Splitted magazine
6 luoghi perfetti (e lontani) per chi ama i tramonti
di Marika Laurelli il 30/03/2016
6 luoghi perfetti (e lontani) per chi ama i tramonti

Ci sono cose che non si possono comprare, cose che hanno un valore immenso, non quantificabile in termini monetari.

Ci sono cose che ti scaldano il cuore e per le quali pagheresti comunque tutti i soldi del mondo, ma loro sono lì, a disposizione di tutti i sognatori.

I tramonti, ad esempio.

 

I tramonti sono lì che aspettano solo di essere immortalati e se hai intenzione di spendere la tua colletta digitale in viaggio, posso consigliarti alcuni posti dai quali ammirare mille e più sfumature di rosso.

 

PONTE DI BROOKLYN- NYC

 

C’è chi preferisce il Top of the Rock o l’Empire State Building, ma secondo me il tramonto più emozionante della Grande Mela lo si ammira dal Ponte di Brooklyn, mentre il sole scende dietro i grattacieli e la Statua della Libertà si veste di una tonalità caldissima.
Un must per chi visita NYC!
Aggiungo un appunto indispensabile: il tramonto a New York è spettacolare anche a Central Park!

 

PIAZZA DJEMAA EL FNA - MARRAKECH

 

C’è chi sostiene che i tramonti di Marrakech siano tra i più belli al mondo e io confermo. Ti consiglio di scegliere un bar affacciato sulla piazza principale della città e di tenere la reflex a portata di mano: lo spettacolo non sarà dato solo dal sole, ma anche dagli innumerevoli chioschi di street food che vengono allestiti quando comincia a fare buio.

 

 

LAT MYET HNAR - BAGAN

 

Fermo, fermo, fermo!
Qui non si tratta di un tramonto normale, ma del sole che scende su una valle che ospita più di tremila templi.
Molti credono che la Pagoda Shwesanda si abbia la vista migliore, ma io non sono d’accordo in quanto è sempre piena di turisti e si crea una situazione che non va molto a braccetto con il romanticismo di quell’attimo.

Il Lay Myet Hnar è un complesso di templi solitamente non molto frequentato, ma che regala tramonti semplicemente straordinari.

 

NUNGWI - ZANZIBAR

 

Durante il nostro viaggio a Zanzibar abbiamo potuto godere pienamente di tutti i tramonti dal momento che avevano una camera affacciata direttamente sul mare.
L’Africa è calda, l’ Africa è casa, è amore puro.
Se deciderai di usare la tua colletta digitale per un viaggio nel continente africano, ricorda di ritagliare un po' di tempo per l’alba e il tramonto.
Senza rumori e senza fretta.

 

UN POSTO A CASO IN ARIZONA

 

La terra rossa, un cappello da cowboy in testa, una birra ghiacciata in mano e la voglia di assaporare quell' attimo semplicemente perfetto.
Ti assicuro che i tramonti dell’Arizona non riusciranno ad uscirti dalla testa molto facilmente.

Sarà che amo i viaggi on the road e quello negli Stati Uniti per me è stato il top del top, ma davvero: se penso ad un tramonto la prima cosa che mi viene in mente e il colore della sabbia che sporca le scarpe.
E se le guardo ora, posso ancora scorgere i granelli che formano macchie rosse indefinite.

 

HOTEL LEBUA - BANGKOK

 

Ormai lo sanno tutti: con il Lebua io ho un rapporto speciale ed è impossibile non fermarsi ad osservare la vista che regalano le suite del lato Tower Club. 
Una città che amo alla follia, dei colori che lascerebbero a bocca aperta anche il turista più scettico e l’inequivocabile rumore urbano che contraddistingue sempre la Città degli Angeli.


What else?

 

Se non vuoi dormire qui, puoi sempre salire sull'altissimo skybar (quello dove hanno girato Una Notte da Leoni II) e goderti la vista da lì.

Giuro, presto ti parlerò anche dei tramonti europei che mi sono rimasti nel cuore.

Se ami i tramonti e vuoi condividerli con i tuoi amici più cari, non ti resta che scoprire come funziona Splitted qui sotto e creare una colletta digitale.

 

 

Ami viaggiare? Crea la tua lista viaggio online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Molisana Doc, vive perennemente tra bagagli da riempire e svuotare e riempire di nuovo. Nel 2013 si laurea in Psicologia presso l’Università di Chieti e Pescara. Il mondo però è la sua casa e il viaggio il suo grande amore, tanto da spingerla ad aprire Gate 309, un travel blog tramite il quale racconta le sue esperienze e cerca di far capire quanto sia fondamentale viaggiare per restare vivi. 
Tende a cercare costantemente il lato positivo delle cose e crede fermamente nell’importanza dei sogni. Ama la fotografia e i libri, potrebbe trascorrere giornate intere tra le pagine di un romanzo.
 O di una guida turistica, ovviamente.
Il viaggio più bello? E’ sempre il prossimo.

Dicono di noi

Trustpilot