Splitted magazine
Come promuovere la tua Raccolta Fondi
di Giulia Tumminelli il 22/02/2017
Come promuovere la tua Raccolta Fondi

 

Organizzare una raccolta fondi non è sempre facile. 

 

Ogni progetto ha caratteristiche e obiettivi diversi ma quello che accomuna tutti sono le persone che ci stanno dietro, i loro sogni, le loro speranze, i loro obiettivi.

 

Il primo passo per la realizzazione di un progetto è stabilire il budget che serve e raccogliere i fondi necessari per finanziarlo e svilupparlo.

 

Il nostro Team oltre a essere sensibili alle idee brillanti e alle raccolte solidali, è esperto nel dare suggerimenti su come promuovere le raccolte fondi, infatti abbiamo formato un team di specialisti che contatta chi crea una colletta al fine di dare dei consigli su come rendere la pagina web pronta per essere condivisa al fine di raggiungere l'obiettivo.

 

Ho deciso, quindi, di scrivere questo post per tutti coloro che hanno in mente un progetto, vogliono realizzarlo ma non hanno i fondi necessari per farlo, e che non sanno esattamente come organizzare una raccolta fondi online o come promuoverla, sia che si tratti di un progetto privato sia che si tratti di un progetto pubblico.

 

Partiamo dall’inizio: 

 

Perché dovrei fidarmi di un sito per raccolte fondi?

 

Di piattaforme dove raccogliere fondi ne esistono tante, soltanto noi, però, abbiamo un occhio di riguardo per ogni progetto e per le persone che vi stanno dietro. Infatti, ci prendiamo cura dei clienti offrendo assistenza in tempo reale grazie alla chat online sul sito e inviando una mail all'utente con dei consigli utili. 

La nostra assistenza ti segue passo dopo passo: dalla creazione della colletta online fino al raggiungimento della somma necessaria per far decollare il tuo progetto.


 

Una domanda che ci viene fatta spesso è: 

 

“Come promuovere la mia raccolta fondi online ?”

 

Per farlo ci sono diversi metodi. 

Adesso ti spiego brevemente il “metodo Splitted” che non solo ti sembrerà più semplice di come avevi immaginato, ma ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo nel minor tempo possibile:

 

 

Crea la pagina del Progetto su Splitted

 

Presenta e descrivi al meglio il tuo progetto, utilizzando un’immagine di copertina di ottima qualità e rettangolare. Aggiorna la pagina web della raccolta fondi con contenuti multimediali divertenti o significativi (video, immagini, ecc…).

 

Ti consiglio di mettere come titolo semplicemente il nome del tuo progetto, ad esempio "ColtiviAmo il lavoro" (www.splitted.it/coltiviamo-il-lavoro). Il titolo è, insieme all'immagine di copertina, l’elemento più visto: deve essere pertanto attraente e immediatamente comprensibile. Nel nostro esempio, pur non avendo ancora letto la descrizione, si può facilmente intuire che la colletta riguarda come tematiche il lavoro e l’agricoltura. Ricordati comunque di non renderlo troppo lungo: dovrebbe essere facilmente memorizzabile.
In alternativa, potresti intitolare la colletta, “Aiuto per un rifugio animali”, oppure “Sosteneteci nella ricostruzione della chiesa”.

 

Se la tua associazione ha quindi come obiettivo quello di raccogliere soldi l'inserimento lavorativo dei più svantaggiati, inserisci tutte le informazioni utili: il link al sito dell’associazione (se lo avete) e tutto quello che può coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di persone alla tua causa.

 

Aggiorna la bacheca della pagina con novità sulla raccolta fondi e sui suoi progressi, fai sapere alla gente come procedono le cure grazie al denaro raccolto e che hai aggiunto nuovi video o ricompense/premi… Sii creativo!

 

Rendi visibile il “totale raccolto” della Colletta

 

Solo su Splitted hai la possibilità di scegliere se mostrare o meno il totale raccolto della colletta. Noi, però, suggeriamo sempre di mostrarlo a tutti. Chi partecipa alla colletta potrà vedere in tempo reale gli aggiornamenti sul raggiungimento della somma necessaria. Questa opzione è molto importante per rendere partecipi i tuoi amici dei progressi della tua raccolta fondi. 

A proposito, un consiglio importante: ogni volta che riceverai una donazione, di qualunque importo, invia una mail per ringraziare il donatore. Potresti anche pensare di creare sulla casella di posta elettronica, un database con tutti i tuoi donatori e di aggiornarli (massimo con una mail al mese), sull’andamento della raccolta e fornendo informazioni interessanti, per fidelizzarli alla tua causa. 

 

Inserisci i tuoi contatti

 

Via, Numero civico, Telefono ed email sono utilissimi perché danno maggiore credibilità alla colletta e ne dimostrano la sua autenticità. Avere un luogo e delle persone reali cui fare riferimento non è un aspetto da sottovalutare quando si chiedono soldi per finanziare un progetto.

 

 

Spargi la voce attraverso il tuo network

 

I tuoi primi donatori di solito sono le persone a te vicine, che sanno quanto tu sia dedicato al progetto e che interagiscono con te personalmente. Non esitare a parlarne con i tuoi colleghi e le tue conoscenze. Sarai sorpreso da quanto supporto riuscirai ad ottenere da persone che non conosci o che conosci poco se riesci a coinvolgerle emozionalmente al tuo progetto. Per questo canale utilizza il nostro servizio di invito diretto tramite sms o email.

 

 

Condividi la Colletta sui social network

 

Pubblica la tua colletta su Facebook, Twitter, Google+, Instagram WhatsApp etc etc. tramite i bottoni che trovi nella pagina della colletta, questo servirà a diffonderla meglio e a coinvolgere le persone che ancora non la conoscono.

 

Coinvolgi blogger e giornalisti 

 

Parlare del tuo progetto a un blogger o a un giornalista può essere un fantastico metodo promozionale. Se credono nella tua colletta potrebbero darti una grande visibilità che contribuirà decisamente al raggiungimento dell'obiettivo prefissato. 

 

Imposta gli “obiettivi” e le ricompense del tuo progetto nell'apposita sezione

 

La colletta ti permette di inserire in maniera dettagliata all’interno della “Lista Obiettivi” i costi e le foto degli obiettivi da raggiungere. 

Un suggerimento che ti do è quello di essere più specifici possibile, in questo modo, chi versa i soldi sa esattamente per cosa verranno destinati e quante risorse servono per raggiungere l’obiettivo finale.

 

Infine, il nostro staff promuoverà la Colletta sui nostri social network quando questa è ben fatta e inizia a raccogliere i primi fondi. È anche possibile che una delle nostre amate blogger decida di pubblicare la storia di un progetto sul nostro magazine

 

Ultimo, ma non meno importante, un accenno alla normativa sulla detrazione e deduzione dalle tasse delle donazioni. 
Il poter sostenere una causa, giusta, utile per la collettività e contemporaneamente godere di alcuni vantaggi fiscali, potrebbe essere un incentivo interessante da proporre ai vostri potenziali donatori.

In particolare:

I privati possono:
• dedurre l'erogazione in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito nella Legge n. 80 del 14/05/2005);
in alternativa
• detrarre dall'imposta lorda il 19% dell'erogazione fino ad un massimo di euro 2.065,83 (art. 15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86).

Le imprese possono:
• dedurre l'erogazione in denaro o in natura per un importo non superiore al 10% del reddito d'impresa dichiarato, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D. L. 35/05 convertito nella Legge n. 80 del 14/05/2005);
in alternativa
• dedurre l'erogazione, per un importo non superiore a euro 2.065,83 o al 2% del reddito d'impresa dichiarato (art. 100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86).

Ovviamente per poter usufruire delle agevolazioni fiscali è necessario conservare l'attestazione della donazione (noi di Splitted vi inveremo la fattura attestante la donazione).

 

Adesso che hai letto i miei consigli su come promuovere la tua raccolta fondi su Splitted, non ti resta che creare la colletta e realizzare concretamente il tuo progetto.

 

Se hai qualche dubbio, puoi sempre scrivermi a info@splitted.it oppure contattarmi tramite la chat online in basso a destra sul nostro sito.

 

Buona fortuna!

 

Crea le tue collette online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Amante della moda e dei viaggi. Sognatrice ad occhi aperti con tanti progetti per la testa. Scrivere è più un dovere verso se stessa che una passione, per lei è come esprimere un modo di essere indipendente da tutto il resto. Non riesce a non pensare per immagini e se dovesse dipingere il mondo che la circonda, lo farebbe con le fotografie che ama scattare quando si sente ispirata. Adora le metropoli e il cambiamento, la sua visione del mondo è insolita e tutto fuorché convenzionale.

Dicono di noi

Trustpilot