Splitted magazine
Harvard, Yale, Columbia e non solo mettono a disposizione 250 corsi gratuiti da seguire online: perché approfittarne?
di Diana Pettinato il 28/02/2017
Harvard, Yale, Columbia e non solo mettono a disposizione 250 corsi gratuiti da seguire online: perché approfittarne?

 

Sapete cos’è paradossale? Che quando siamo iscritti all’università non vediamo l’ora di arrivare alla laurea per poter smettere di studiare, ma appena passiamo un po’ di tempo lontano dai libri cominciamo a sentirne la nostalgia. Mi spiego meglio: non appena discussa la tesi di laurea il mio desiderio più grande era andare a casa e fare un falò con tutti i libri e gli appunti in mio possesso, ma adesso, a qualche mese di distanza, non riesco a fare a meno di sentire la mancanza di qualcosa da studiare. Inizialmente pensavo di avere qualche brutta malattia, ma alla fine ho capito che la mia nostalgia non era patologica perché quello che mi mancava non era lo studio fatto in prospettiva di un esame (e quello mai mi mancherà), ma lo studio fatto per me stessa, quello che faccio per accrescere il mio bagaglio culturale e perché mi piace sapere. Devo ammetterlo: sono una nerd secchiona e mi piace sapere le cose, scoprirne di nuove, imparare sempre di più. Per questo quando ho letto dei corsi offerti gratuitamente dalle grandi università americane ho pensato che fosse una notizia che andava condivisa.

L’e-learning, ossia l’apprendimento in rete, è sempre più diffuso e popolare, ma la formazione online non sempre è sinonimo di qualità e orientarsi tra le varie offerte è un’impresa non facile, a meno che i corsi non siano offerti da istituzioni “famose”. Il semplice nome è (o dovrebbe essere) una garanzia. Alcune tra le università più prestigiose al mondo offrono infatti corsi gratuiti su internet, permettendo così di superare diversi problemi: quello logistico, quello della retta, spesso proibitiva, e quello dell’ammissione, che, come abbiamo imparato dai telefilm americani, è tutt’altro che semplice.

Si tratta delle otto scuole della Ivy League – Brown, Cornell, Columbia, Dartmouth, Harvard, Yale, Penn e Princeton – che offrono complessivamente quasi 250 corsi, accessibili attraverso diverse piattaforme di e-learning. Le aree tematiche proposte variano dall’informatica allo sviluppo personale passando per medicina, matematica, economia, ingegneria, arte, letteratura e programmazione, e alcuni corsi alla fine rilasciano anche un certificato di partecipazione.

Qui il link con la lista completa dei corsi, in continuo aggiornamento.

Cinque buoni motivi per seguire almeno uno di questi corsi?

 

1- Arricchiscono il curriculum e mostrano interesse verso la conoscenza di argomenti più o meno attinenti al vostro corso di studi, caratteristica che rappresenta una garanzia di poliedricità e di passione verso lo studio e la cultura. E chi non vorrebbe assumere qualcuno con questi punti di forza?

2- Mantengono viva l’abitudine a studiare, caratteristica che risulta fondamentale alla luce del fatto che, anche una volta finita l’università, vi ricapiterà di dover studiare qualcosa di nuovo. Quindi tanto vale non perdere il ritmo e mantenere il cervello allenato all’apprendimento di cose nuove.

3- Offrono la possibilità di realizzare quella parte di voi che magari è rimasta sopita durante gli anni dell’università, in cui purtroppo non sempre si riesce a conciliare lo studio con le altre passioni.

4- Sono gratuiti e sono organizzati da università in cui, personalmente, non pensavo nemmeno di poter varcare la soglia d’ingresso. Che vogliamo di più?

5- La fine di ogni corso potrebbe essere un ottimo motivo per festeggiare: non sarebbe bello organizzare una festa di laurea per ogni corso che portate a termine? E magari anche ricevere dei piccoli regali dai vostri amici o, ancora meglio, creare una colletta online unica a cui può partecipare chiunque abbia voglia di premiare la vostra buona volontà e la vostra passione per lo studio.

 

Chiunque vorrà contribuire, infatti, potrà farlo comodamente da casa con il pc, tablet o smartphone versando la quota desiderata tramite bonifico bancario, carta di credito, carta prepagata o MyBank. In questo modo il destinatario del regalo potrà scegliere di utilizzare la cifra raccolta per ciò che desidera e quando lo desidera, risparmiando così agli amici tempo e fatica.

Quindi cosa state aspettando? Più corsi, più regali!

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Catanese di nascita e di spirito, abita attualmente a Milano. Medico per vocazione, nel tempo libero si diverte a preparare dolci e a scattare foto, pubblicandole dopo su Instagram. Ha un'insana passione per le torte di mele, i cappelli, le tazze, il Natale e i viaggi. Ama leggere, andare alle mostre e guardare i film (anche se alla fine guarda sempre gli stessi). Punti fermi: la sua famiglia, i suoi amici e la voglia di sorridere sempre. Sogni nel cassetto: studiare a Parigi e aver un cane di nome Paul Anka.

Dicono di noi

Trustpilot