Splitted magazine
Study routine: le sette regole d’oro per pianificare lo studio con successo.
di Francesca Meneghini il 20/03/2018
Study routine: le sette regole d’oro per pianificare lo studio con successo.

 

Ogni professionista che si rispetti ha un programma a cui attenersi, qualunque cosa accada. Allo stesso modo, anche gli studenti di successo hanno bisogno di un'abitudine quotidiana per raggiungere gli obiettivi di studio

 

Se sentite che non state ancora dando il 100% come studenti, molto probabilmente è perché non avete una routine di studio adatta e ben definita. 

 

Partiamo subito con le 7 regole d’oro da seguire per pianificare lo studio. 

 

1. La prima cosa da fare è un'autovalutazione delle vostre attuali abitudini di studio e dei vostri rendimenti. 

 

Probabilmente non state spendendo abbastanza tempo per la quantità di lavoro da portare a termine ogni giorno, o forse vi trovate sempre a studiate a tarda notte, quando in realtà non siete così vigili ed energici.

Ecco alcune domande da porvi, che vi aiuteranno a creare obiettivi realistici e formulare un piano per buone abitudini di studio:

 

 - Quando studio di solito e per quanto tempo?

 - Trovo che sia efficace?

 - Sono felice del mio rendimento? 

 - Su quali argomenti devo concentrarmi/sono in difficoltà?

 - Che voti devo ottenere per reputarmi soddisfatto?

 - Quali sono i miei impegni e priorità personali?

 

Dopo aver risposto e riflettuto su queste domande, sarete prima di tutto in grado di vedere quali aree avete bisogno di mettere un po’ più a fuoco. 

 

2. Elencate tutte le materie che dovete studiare e stabilite delle priorità. 

 

Il primo passo per creare un programma di studio è elencare tutte le materie e i corsi per i quali dovete studiare. Avete mai sentito parlare di visualizzazione? Sembra superfluo, tuttavia, mettere i vostri obblighi su carta vi aiuterà a visualizzare meglio come procedere. 

 

Guardando il calendario e stabilendo le vostre priorità, sarete in grado di pianificare intere sessioni di studio. 

Ricordate sempre di progettare lo studio con obiettivi razionali. Obiettivi esagerati, infatti, non fanno altro che mettere molta pressione sugli studenti, causando immensa frustrazione e, potenzialmente, farli rinunciare ai loro obiettivi quando non riescono a soddisfarli pienamente.


 

3. Dividete il tempo disponibile in blocchi di studio e attività non accademiche.

 

Prima di andare avanti, è necessario dividere il vostro tempo disponibile in blocchi di studio. Solo dopo averlo fatto, potrete assegnare ai blocchi un argomento.

Il trucco per creare un programma di studio è pianificare di studiare la stessa ora ogni giorno, in modo da avere un programma che è possibile memorizzare senza un controllo costante. Creando una routine, costruirete un'abitudine di studio positiva.

 

Per la maggior parte delle persone l’orario migliore per concentrarsi è la mattina. Ma per molti potrebbe essere diverso. Sentitevi liberi di sperimentare diversi orari di studio, iniziando con quello che pensate sia più adatto. 

 

Mentre pianificate il vostro tempo, assicuratevi di riservare tempo alla famiglia, agli amici e al riposo. Non sarete in grado di avere successo negli studi, a meno che non creiate un sano equilibrio tra vita personale e vita accademica.


 

4. Mettete sempre la colazione in programma! 

 

Molti studi dimostrano che la concentrazione, le prestazioni e la memoria sono più alte se si mangia al mattino.

 

Iniziate la giornata con un grande bicchiere d'acqua o tè alla frutta. Per una colazione ideale, includete carboidrati a lento rilascio, come l'avena, pane integrale o muesli a basso contenuto di zuccheri, poiché forniscono energia per un lungo lasso di tempo. 

 

5. Rimanete idratati. 

 

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare raccomanda alle donne di bere circa 1,6 litri di liquidi al giorno e gli uomini 2 litri. Sono da otto a dieci bicchieri da 200 ml. L'acqua è l'ideale, ma anche le bevande sane come latte e piccole quantità di succo di frutta contano. Al contrario, è meglio evitare bevande gassate dolci e energetiche ad alto contenuto di zuccheri, in quanto vi porteranno a picchi di energia e depressioni.

 

Se potete, portate con voi una bottiglia d’acqua anche il giorno dell’esame. Uno studio condotto su studenti universitari ha rilevato che coloro che hanno portato con loro bevande, in particolare acqua, hanno ottenuto risultati migliori del 5% rispetto a quelli che non lo hanno fatto! 

 

6. Non privatevi mai di una buona dose di sonno. 

 

Non dormire a sufficienza può influire negativamente sulla memoria. Gli esperti ritengono che i neuroni della memoria, che sono responsabili della conversione dei ricordi a breve termine in quelli a lungo termine, lavorino meglio quando dormiamo a sufficienza. Esistono prove del fatto che gli studenti che dormono sette ore a notte hanno in media il 10% in più di successo rispetto a quelli che dormono meno. 

 

Cosa dovreste mangiare e bere per favorire il sonno?

Consumare un pasto pesante troppo vicino al momento di coricarsi può interferire con il sonno, quindi provate a mangiare almeno tre ore prima di andare a letto. 

Evitate cibi e bevande contenenti caffeina, come tè, caffè, cola e cioccolato, almeno quattro ore prima di andare a letto. Un bicchiere di latte caldo, al contrario, può aiutarvi a dormire meglio.

 

Se studierete dopo aver avuto una buona notte di sonno, le vostre capacità di conservare informazioni miglioreranno significativamente.

7. Rimanete flessibili, nonostante i programmi.

 

Assicuratevi di mantenere una certa flessibilità nel programma. 

“Life happens”: il calendario e il programma cambieranno sicuramente a causa di eventi imprevisti. 

Dopo che avrete raggiunto la programmazione più adatta a voi, potete sempre aggiungere o togliere altro tempo per studiare a seconda delle vostre esigenze. 

 

Bene, siamo alla fine di questa guida… ricordate che la coerenza è fondamentale! Una volta che inizierete ad entrare nelle buone abitudini di studio, dovrete mantenere la vostra routine per tutto l'anno scolastico. Tutto quello che dovrete fare è rimanere fedeli al vostro nuovo programma di studio, e i risultatati presto decolleranno! 

 

E voi, riuscite già a “visualizzarvi” con la corona di alloro sulla testa? In volo per il vostro viaggio di laurea

 

“Se la risposta fosse “no!”, vi consiglio di iniziare subito a creare una routine di studio perfetta e cominciare a sperimentarne i benefici! 

 

Per quanto riguarda la seconda domanda: fare una bella lista laurea online su Splitted potrà aiutarvi a realizzare i vostri desideriCon i soldi dei regali infatti, potrete organizzare un bellissimo viaggio di laurea.

 

Scoprite di più cliccando qui sotto “Come funziona Splitted”.

 

Ti stai laureando? Crea la tua lista laurea online con Splitted, scopri come funziona
Autore
Cresciuta in una piccola, ma splendida, cittadina rinascimentale dell'emilia-romagna, si è trasferita a Milano da cinque anni, per motivi di studio, e lì ha lasciato il cuore. Conosciuta sul web come "Catch the craft”, nome del suo progetto creativo, Francesca è digital content editor, artigiana ed esperta di moda; nel tempo libero anche una neolaureata in legge. Appassionata di social networking, studia attualmente per diventare digital strategist. Sogni nel cassetto: conquistare il mondo, a suon di Instagram Stories.

Dicono di noi

Trustpilot